L'Università per bambini di Mercedes-Benz

A Milano, grazie a Mercedes Benz, arriva l'Università della sicurezza stradale per bambini

15 marzo 2012 - 7:00

Arriva a Milano l'Università per Bambini di Mercedes-Benz. Si tratta di uno spazio aperto fino al 30 giugno in cui i bambini dagli 8 agli 11 anni potranno imparare giocando i principi della sicurezza stradale, così da diventare futuri automobilisti educati e informati. Si tratta dunque di un progetto a scopo informativo-educativo e non meramente commerciale.

GLI OBIETTIVI DEL PROGETTO – Si chiama 'L'automobile agli occhi dei bambini' e nasce in Germania, Paese in cui i bambini sono spesso stimolati a imparare da subito le corrette regole per la sicurezza stradale. Secondo Mercedes-Benz, è solo insegnando ai bambini le norme e le giuste abitudini che si può pensare di educare futuri automobilisti responsabili.

LE SCUOLE PARTECIPANTI – Il progetto è sicuramente innovativo e per questo hanno già deciso di aderirvi 2.500 alunni delle scuole milanesi e i ragazzi seguiti dalla Fondazione Laureus Italia Onlus, che è partner dell'iniziativa. È possibile accedere alla mostra legata alla manifestazione, che rimarrà aperta tutti i giorni feriali e anche sabato 24 e 31 marzo e il 14 aprile. Il luogo in cui si svolge l'iniziativa è presso la sede del Brand Center di Via Gallarate 450.

GLI INSEGNAMENTI – Ai bambini partecipanti viene insegnato come reagire correttamente in caso di pericolo o di ostacoli improvvisi. Le parole d'ordine sono infatti 'toccare, provare, confrontare e partecipare” per rendere il processo di apprendimento “un'esperienza avventurosa ricca di sorprese, dimostrando che anche il gioco può contribuire efficacemente all'apprendimento”. L'idea di Mercedes-Benz è proprio quella di procedere secondo due strade parallele che vedono da un lato la formazione di automobilisti sicuri e dall'altra la produzione di vetture dotate di sistemi di sicurezza all'avanguardia.

L'UNIVERSITA' DEI BAMBINI – “Si inaugura oggi in Mercedes-Benz Milano quella che amiamo chiamare l'università dei bambini, dove copiare è permesso – ha dichiarato Radek Jelinek, amministratore delegato di Mercedes-Benz Milano – I bambini sono degli esploratori nati e la mostra pone al centro della loro attenzione gli elementi della natura per spiegare i valori della sicurezza e del rispetto reciproco sulle strade di oggi e del futuro. Questa iniziativa è la miglior espressione di una strategia autenticamente sostenibile, in grado di portare benefici concreti nel medio e lungo periodo”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto usate: gli italiani preferiscono ancora le diesel

Pneumatici nuovi: emettono idrocarburi per 3.000 km

Incidenti stradali in Europa: 6 mila bambini, le vittime in 10 anni