Lunardi: basta telefonate in auto, pene più severe

Lotta dura del governo all'uso del telefono cellulare in auto, che "sta diventando sempre più una cabina telefonica". E' quanto ha annunciato oggi a Parma il ministro alle infrastrutture e ai...

18 aprile 2006 - 8:39

Lotta dura del governo all'uso del telefono cellulare in auto, che “sta diventando sempre più una cabina telefonica”. E' quanto ha annunciato oggi a Parma il ministro alle infrastrutture e ai trasporti, Pietro Lunardi, incontrando i giornalisti specializzati dell'Unione italiana giornalisti dell'automobile.

“L'uso del telefono cellulare in auto – ha detto il ministro – sta diventando una tragedia. Nell'ultimo week-end di Pasqua il 50% degli incidenti è avvenuto per automobili che sono uscite di strada, senza interferire con altri veicoli, per l'uso improprio del telefono cellulare da parte del conducente. E' un punto drammatico – ha aggiunto – che va risolto in ogni caso”.

Lunardi ha poi sottolineato di avere chiesto all'amministratore delegato della Fiat, Paolo Cantarella, “se esiste la possibilità di installare il vivavoce come impianto fisso”. “Potrebbe essere – ha precisato Lunardi – un grosso deterrente per questo tipo di problema di incidenti legati alla distrazione”. Lunardi si è detto poi favorevole provvisoriamente all'uso dell'auricolare con il telefono cellulare.

Sul fronte delle punizioni per l'uso improprio del telefonino, Lunardi ha detto che sono state messe sanzioni nel capitolo riguardante la patente a punti del nuovo codice della strada, ma “vogliamo fare ancora di più fino ad arrivare al ritiro della patente”. “Gli incidenti mortali prodotti da questo tipo di distrazione – ha concluso – stanno diventando devastanti”. (Red)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cupra Born elettrica al top nelle prove di Green NCAP

Sciopero 10 ottobre 2022

Sciopero 10 ottobre 2022 trasporto pubblico: orari e fasce garantite

Giovani al volante: perché non rispettano le regole?