[Kia Picanto] – Vincenzo Masucci (con risposta)

6 settembre 2011 - 3:02

Mio figlio mentre si trovava alla guida dell’autovettura Kia Picanto,svoltando in una traversa, improvvisamente e senza alcun tipo d’urto, scoppiavano gli airbag frontali. L’autovettura essendo in garazia, un anno di vita, è stata portata immediatamente al Centro assistenza della Kia Motors.

E’ stato eseguito un test elettronico con un apparecchiatura dal quale è stato rilevato un ” cresch “.

Veniva precisato al responsabile che la segnalazione del “cresch” senz’altro era dovuta ad un sinistro frontale verificatosi circa 9 mesi addietro, di cui veniva esibita documentazione.

Dopo circa 20 giorni di sosta nell’officina, La Kia Motors disponeva la verifica di ispettore di zona. Dopo avere ispezionato nei minimi particolari l’autovettura ed aver constatato la reale sostituzione del paraurti anteriore fatta a seguito del sinistro di cui sopra, non riscontrava alcuna anomalia sia sulle parti di carrozzeria e sia sulle parti meccaniche.

A distanza di una settimana dall’ispezione, mi è pervenuta una telefonata dal centro assistenza che mi informava che la Kia Motors non riconosceva il danno in garanzia a causa della segnalazione di ” cresch”.

Mi domando a cosa è servita tenersi l’auto in officina per 20 giorni in attesa dell’ispezione quando poi mi viene riferito che si attengono al risultato del “Test” ?. A questo cosa mio consigliate di rivolgermi per vie legali?

————————————————
La replica del nostro esperto

Anche se vi è stato un precedente (9 mesi prima) urto frontale che però non ha attivato gli airbag, non è giustificabile, a distanza di tempo, l’esplosione degli stessi senza alcun impatto. A meno che non sia stata individuata dal concessionario una causa tecnica connessa alla precedente riparazione (es. cablaggio danneggiato a massa o altro).

Questo deve essere però dimostrato e notificato ufficialmente al cliente. In ogni caso, non si può tenere ferma una vettura 20 giorni in attesa dell’ispettore: si avverte il cliente un paio di giorni prima della visita.

Nessuna Casa prevede la sostituzione preventiva airbag in caso di urto lieve.
Ritengo pertanto che vi siano i presupposti per richiedere legalmente il ripristino a titolo gratuito del veicolo.

Bruno Pellegrini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sciopero benzinai 14 dicembre

Benzina 100 Ottani: serve davvero?

Revisione auto: come avviene davvero e perché non aiuta la sicurezza

controlli sulla carrozzeria

Costi riparazione paraurti auto: l’evoluzione di un componente divenuto caro