[Fiat Panda Natural Power] Raffaello Briguglio

6 settembre 2012 - 11:21

Urto lato passeggero (non occupato) abbastanza violento con auto in sosta e successivo ribaltamento: mancata apertura dell'airbag lato guidatore. Danni al guidatore: due costole fratturate; infossamento dello sterno; frattura occipite destro. La cintura era stata regolarmente allacciata.

Risponde Bruno Pellegrini, l'esperto di SicurAUTO.it

L’unica foto inviataci dal lettore non permette di vedere se vi è stato, oltre all’urto laterale lato passeggero, anche un successivo urto frontale. In assenza di quest’ultimo, è normale che gli airbag frontali non si siano attivati. In merito al capottamento subito dalla vettura, come abbiamo più volte precisato in altre risposte, allo stato attuale, tale evento non può attivare alcun airbag fra quelli presenti nelle vetture di attuale produzione (airbag frontali e laterali). Infatti il capottamento è spesso una conseguenza di altri urti (in particolare quelli laterali) avvenuti prima con livelli di decelerazioni più importanti. Invece, i valori di decelerazione che si sviluppano nel capottamento sono in genere molto bassi e in direzioni assolutamente variabili ed imprevedibili. Questo ha reso problematico, allo stato dell’arte, concepire un sistema di airbag affidabile dedicato ai capottamenti. Il problema è quindi ancora in fase di studio.

Bruno Pellegrini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sciopero benzinai 14 dicembre

Benzina 100 Ottani: serve davvero?

Revisione auto: come avviene davvero e perché non aiuta la sicurezza

controlli sulla carrozzeria

Costi riparazione paraurti auto: l’evoluzione di un componente divenuto caro