Leoni: i Fotored sono omologati rispetto al nuovo Codice della strada?

MODENA (8 mar. 2004) - Andrea Leoni, consigliere regionale di Forza Italia, visto che l'utilizzo dei dispositivi di telerilevamento per l'accertamento delle violazioni da passaggio con semaforo...

8 marzo 2004 - 23:26

MODENA (8 mar. 2004) – Andrea Leoni, consigliere regionale di Forza Italia, visto che l'utilizzo dei dispositivi di telerilevamento per l'accertamento delle violazioni da passaggio con semaforo rosso denominati Fotored, attivi a Modena nei pressi di sette intersezioni stradali, sarebbe oggetto di centinaia di ricorsi da parte di automobilisti, molti dei quali tesi a sostenere l'ipotesi secondo la quale l'utilizzo delle apparecchiature modello F17 sarebbe difforme rispetto alle disposizioni contenute nel nuovo codice della strada (dubbi sul corretto utilizzo e sull'omologazione degli strumenti sarebbero stati confermati, secondo il consigliere, dal Segretario generale del servizio tecnico del Ministero e da dirigenti della Polizia Stradale in due recenti trasmissioni radiofoniche), ha rivolto una interrogazione alla Giunta per sapere se gli apparecchi Fotored modello F17 (utilizzati a Modena) sono omologati rispetto al nuovo Codice della strada, in particolare, negli aspetti relativi al loro funzionamento senza la presenza contestuale del vigile all'incrocio.

Leoni, a questo proposito, ricorda che il dibattito in corso, relativo alla corretta interpretazione della normativa vigente, continua a spingere migliaia di automobilisti ad impugnare (di fronte al giudice) il provvedimento sanzionatorio adottato nei loro confronti, con la conseguenza di aggiungere centinaia di ricorsi ai contenziosi già in atto e, quindi, con pesanti costi per la collettività.

L'esponente Azzurro, considerato che sul mercato italiano sarebbero presenti diverse ditte produttrici di apparecchi elettronici per la rilevazione automatica delle infrazioni (passaggio con il semaforo rosso agli incroci cittadini), capaci di offrire anche la fornitura del servizio a prezzi inferiori rispetto a quelli della ditta che ha vinto l'appalto a Modena (le stesse ditte, rileva il Consigliere Leoni, avrebbero dichiarato a mezzo stampa di non essere mai state contattate dal Comune di Modena), chiede di conoscere: le modalità e le procedure adottate dall'amministrazione comunale per l'affidamento dell'appalto relativo all'installazione e gestione delle apparecchiature Fotored; se il Comune di Modena ha attuato, preliminarmente e in quali forme, specifiche indagini al fine di vagliare le eventuali offerte presenti sul mercato; le ragioni che hanno portato all'affidamento (alla ditta Eurotraff) dell'appalto suddetto e quale sia l'omologazione rilasciata per questi apparecchi in relazione alle norme previste dal Codice della strada.

Fonte: Emilianet

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP