Lecce – Via Grottella, le proposte di Valentino e Nestola

A Copertino il problema della sicurezza stradale è sollevato, in questi giorni, dal vice presidente del consiglio comunale, Mauro Valentino, il quale ha presentato un'interrogazione al sindaco...

1 settembre 2010 - 9:39

A Copertino il problema della sicurezza stradale è sollevato, in questi giorni, dal vice presidente del consiglio comunale, Mauro Valentino, il quale ha presentato un'interrogazione al sindaco sulla messa in sicurezza di via Grottella.

“L'arteria in questione – si legge nelle parole del consigliere – rientra, insieme ad altre, ed in particolare, via Corsica, via Bengasi e via G. Amendola (via per Leverano), tra le più trafficate e a rischio di incidenti gravi, anche mortali a causa dell'imprudenza e dell'alta velocità degli automobilisti, della quasi assente segnaletica sia orizzontale che verticale, per la sua conformazione strutturale e per l'elevatissima densità urbana. Innumerevoli, infatti, sono gli episodi testimoniati, anche, da un'ampia raccolta stampa e da numerose petizioni popolari”.

“Dal momento che – continua Valentino – l'installazione di dissuasori viene puntualmente snobbata dai folli al volante, a mio modesto avviso, l'unica soluzione è quella di cercare di risolvere il problema alla radice, con l'unico strumento a disposizione: apparecchiature fisse per il rilievo automatico della velocità in grado di spaventare le tasche e la patente degli automobilisti indisciplinati”.

“Ci preoccuperemo – conclude il consigliere – di utilizzare certi strumenti non per reprimere, ma nel quadro di una costante attività di sensibilizzazione, prevenzione e controllo. E' ovvio che eventuali introiti, dall'utilizzo di questi strumenti, dovranno essere utilizzati per la sicurezza stradale e per eventuale manutenzione delle strade più rischio”.

Sul tema della sicurezza stradale in via Grottella a Copertino, ritorna Alessandro Nestola, componente della Consulta Giovanile e Vice Presidente Alba Nuova e Copertino Meetup.

“Leggo con estrema curiosità la proposta del consigliere Valentino riguardo all'installazione di un autovelox fisso in via Grottella. Via Grottella è già stata “studiata a fondo” da me con AlbaNuova e Copertino Meetup e alcuni componenti della Consulta Giovanile con i quali, molto prima del verificarsi di parecchi incidenti, avevo redatto una relazione con possibili interventi spesso low-cost per le casse comunali. Documento presentato al Sindaco Rosafio e al Comandante dei Vigili Urbani in un incontro monotematico”.

“Alcune proposte – continua Nestola – erano l'installazione di semafori all'ingresso e all'uscita da Copertino, prima di giungere al Parco della Grottella, installazione di bande rumorose, passaggi pedonali molto illuminati con led posti sull'asfalto e la soluzione forse più semplice: uno stop per ogni incrocio di via Grottella in modo da obbligare gli automobilisti alla fermata. La risposta, molto liquidatoria, è stata la classica “non ci sono soldi per fare queste cose”. Oggi vivrei con un brutto rimorso se non avessi ricordato al sindaco che però i soldi per ristrutturare il gabbiotto dei Vigili Urbani che era nei parcheggi del Parco sono stati trovati con tanta semplicità. Curioso quindi di capire se i soldi mancano solo per le proposte che arrivano delle associazioni e dalle giovani menti copertinesi, molto spesso pulite da interessi politici”.

“Giudico la proposta di Valentino – afferma Nestola – dannosa per i cittadini e non risolutiva. Piacerà solo ai tanti avvocati. E' risaputa l'estrema facilità alla contestazione delle multe da autovelox, con gravose spese economiche per il paese che, oltre ai ricorsi persi dovrà sostenere i costi di trasferta per i già esigui vigili urbani chiamati a rappresentare il Comune, lasciando così vuoto il loro posto di lavoro”.

fonte – ilpaesenuovo.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

E-fuel insufficienti: copriranno il 2% delle auto ICE nel 2035

Telepass per pagare il Traghetto Stretto di Messina: come funziona?

San Gottardo: non siamo pronti agli incendi di camion elettrici