Leasing, proroga dell'Agenzia delle Entrate

L'Agenzia delle Entrate ha deciso: slitta al 29 ottobre 2012 il termine per le comunicazioni all'anagrafe tributaria da parte delle imprese di leasing

29 giugno 2012 - 11:40

L'apparato burocratico che concede tempo, questa sì che è una notizia. L'Agenzia delle Entrate ha deciso: slitta al 29 ottobre 2012 il termine per le comunicazioni all'anagrafe tributaria da parte delle imprese di leasing.

NON IL 30 GIUGNO – Per la precisione, l'Agenzia delle Entrate s'è espressa su modalità e termini di comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati relativi ai contratti stipulati dalle società di leasing, nonché dagli operatori commerciali che svolgono attività di locazione e/o di noleggio. Questo provvedimento modifica quello del direttore dell'Agenzia delle Entrate del 5 agosto 2011. A seguito delle criticità evidenziate dalle associazioni di categoria, con riguardo agli adeguamenti tecnici da apportare ai software applicativi, viene disposto un più ampio termine, originariamente fissato al 30 giugno 2012, per la comunicazione dei dati.

REAZIONE – Il presidente Aniasa (Associazione industria dell'autonoleggio) Paolo Ghinolfi ha commentato positivamente il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate: “La proroga viene incontro alle richieste del settore del noleggio veicoli per la necessità di adeguamento dei software applicativi. Si tratta infatti di aziende di grandi dimensioni – per la prima volta tenute a tali adempimenti – e che hanno necessità di tempi adeguati per apportare nei loro sistemi, condivisi a livello internazionale, le informazioni richieste dall'Amministrazione”.

E L'USATO AZIENDALE VOLA – Intanto, le vendite di auto usate provenienti dalle società di noleggio a lungo termine sono aumentate del 12% nei primi tre mesi del 2012 rispetto allo stesso periodo del 2011. Un dato in controtendenza rispetto al mercato totale dell'usato al netto delle minivolture (ossia le permute che poi i commercianti venderanno ai clienti finali), che nei primi tre mesi del 2012 ha segnato una flessione in volume del 12%. Secondo Franco Oltolini, Operations Director di LeasePlan Italia, in qualità di responsabile del remarketing CarNext (società del Gruppo specializzata nella vendita di vetture usate provenienti dalle flotte in noleggio a lungo termine), “l'usato del noleggio a lungo termine sta diventando sempre più apprezzato dai consumatori perché rappresenta una certezza: quando un cliente acquista un nostro prodotto sa che il chilometraggio è trasparente e che sono stati fatti tutti gli intervenienti di manutenzione previsti”. In quanto alla garanzia, ha durata 36 mesi per l'auto che non ha superato i 100.000 km e i 40 mesi dalla data d'immatricolazione. La stessa cesserà prima dei 36 mesi al raggiungimento dei 75.000 km calcolati a partire dalla data di acquisto dell'auto usata. Invece, la durata della garanzia è di 24 mesi per l'auto che non ha superato i 150.000 km ed i 52 mesi dalla data d'immatricolazione. La garanzia cesserà prima dei 24 mesi al raggiungimento dei 60.000 km a partire dalla data di acquisto dell'auto usata.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Assemblea Ania

Assemblea Ania: RC auto in calo del 5%, ma si può fare di più

Multa sconto 30%

Notifica multe: come si calcolano i 90 giorni per l’annullamento

Auto nuove in Europa: +1% le immatricolazioni a settembre 2020