Le piste ciclabili diventano aree di sosta

Quando le piste ciclabili diventano aree di sosta e i ciclisti decidono di ribellarsi

10 maggio 2012 - 7:00

Troppo spesso accade che le piste ciclabili diventino aree di sosta per le auto rendendo più pericolosa la mobilità dei ciclisti che, all'ultimo, sono costretti a immettersi nella carreggiata riservata alla automobili.

MILANO, LO SCANDALO SUL WEB – Capita quindi che i ciclisti decidano di ribellarsi e di utilizzare internet per raccontare le loro, giuste, frustrazioni. Milano, lunedì 7 maggio, Carlo Mantovani posta sul gruppo di Facebook 'Salviamo i ciclisti' un video che dimostra come, in Via Vittor Pisani, i ciclisti siano costretti a scendere dalla loro bicicletta per sorpassare l'auto blu che “con lampeggianti in bella vista – racconta Carlo – sostano in zona vietata”. Il cittadino stanco decide di chiamare i vigili i quali, a dire di Carlo 'assicurano di intervenire al più presto', ma in realtà, dopo un'ora, “dei vigili neanche l'ombra”.

LA RUSSA INTERVIENE – Mantovani racconta anche di aver poi visto uscire da un portone “il (poco) onorevole La Russa e la (poco) onorevole Santanchè' ai quali avrebbe chiesto di non sostare più su un pista ciclabile. La Russa afferma però di 'non poterci fare nulla – scrive Carlo come commento al suo video – perché non ha potere sulla scorta, la quale decide autonomamente, e che anche lui è in loro potere e non può dirgli niente”. L'auto in questo caso non risulta però essere dei due politici, che se ne vanno via a piedi.

ANCORA UNA VOLTA MILANO – Repubblica.it racconta anche di un altro video, girato il 3 marzo, che riprende l'auto di Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione Europea, parcheggiata sulla pista ciclabile. Di tutta risposta a questo video, l'Assessore Comunale alla Sicurezza, Marco Granelli, fa sapere che “abbiamo deciso di scrivere al ministro degli Interni per segnalare questo episodio. Il nostro impegno è di continuare nella politica di difesa delle piste ciclabili. E per questo motivo invitiamo tutti i cittadini a segnalare episodi di malcostume o di scarso rispetto delle regole”. Siamo sicuri che il numero di video sia destinato a crescere a dismisura. Anche noi vi invitiamo a segnalarci eventuali impedimenti recati dalle automobili in sosta o fermata sulle piste riservate ai velocipedi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Atti vandalici: come proteggere l’auto da danni e graffi sulla carrozzeria

Telepass cosa fare se la sbarra non si alza

Telepass: cosa fare se la sbarra non si alza

Incidente auto e dolore al collo: 4 consigli per evitare il colpo di frusta