Le novità tedesche al Salone di Ginevra 2010

Le case tedesche si sono volute rovinare in questo salone, tantissime novità per tutte le tasche e dimensioni. Ben 16 nuovi modelli dalla piccola "di lusso? ai grandi SUV...

13 marzo 2010 - 19:50

Le case tedesche si sono volute rovinare in questo salone, tantissime novità per tutte le tasche e dimensioni.

Ben 16 nuovi modelli dalla piccola “di lusso” ai grandi SUV.

Una grossa scomessa in un momento in cui il mercato, senza incentivi, si trova in un momento di stallo. Ma dopotutto sono proprio queste le occasioni in cui bisogna fare la differenza per attirare i pochi clienti rimasti in giro.

Andiamo a vedere in dettaglio le novità, per ogni singola marca.

[Pag2-Le novità Volkswagen-vw]

Sotto il nuovo slogan “Think blue” viene presentata la nuova Touareg, la nuova versione del SUV tedesco si ammorbidisce nelle linee e riprende il frontale della Golf 6, disponibile anche in versione Hybrid, con il motore elettrico che aiuta il termico per inquinare e consumare meno. Bellissimi gli interni con radica e pelle a profusione.

Presente anche la nuova versione del monovolume Sharan, completamente nuova col muso “leggermente” ispirato alla Golf 6, rilancia la Volkswagen nel settore dei grandi MPV. Porte laterali scorrevoli elettricamente, versioni a 5, 6 o 7 posti (le ultime due a richiesta), motorizzazioni 1,4 e 2,0 a benzina e diesel solo 2,0 disponibili fino a 170cv. Disponibile anche con la trazione 4motion.

Nuova anche la Amarok, pickup derivato dalla Toyota Hilux, non si direbbe perché tutto ciò che si vede è stato rifatto da Volkswagen, anche molto bene in quanto a qualità. Robusto e capiente sarà disponibile con due varie cabine, corta a 2 posti per lavoro e lunga a 5 posti per il tempo libero.

Presenti anche le nuove Polo GTI e CrossPolo, e la versione rialzata della Golf Plus, la CrossGolf. La scheda del test EuroNCAP della Polo la trovate qui.

[Pag3-Le novità Seat e Skoda-seat-skoda]

Restyling di metà carriera per la Fabia, che si arricchisce della versione RS con un 1,4 da 180cv. Il crash test EuroNCAP è a questa pagina.

Nello stand Seat la nuova Ibiza ST prova ad insidiarsi nel segmento delle piccole station. Bagagliaio generoso, ma lo stile è un po' sgraziato, come tutte le concorrenti del segmento. La meccanica ricalca quella delle versioni berlina. Anche la protezione EuroNCAP è la stessa della 5 porte, qui la scheda.

Il prototipo elettrico IBe preannuncia un nuovo modello. Qui è in configurazione totalmente elettrica, con motore da 102cv di picco e un'autonomia di 120km.

[Pag4-Le novità Audi-audi]

Maestosa e iper-tecnologica la nuova ammiraglia A8, lusso e tecnologia a profusione dentro e fuori. Disponibili come optional i fari “full-led” anteriori, che integrano luci diurne, frecce, anabbaglianti adattivi e abbaglianti, tutti con tecnologia led. Disponibile anche in versione Hybrid capace di percorrere 100km con 6,2 litri di carburante.

La nuova A1 si pone come concorrente di Mini e MiTo. Molto bello il frontale tipicamente Audi, molti (me compreso) non apprezzano il posteriore. Internamente è ben costruita anche se il design non lascia molto spazio alla fantasia. Posti anteriori comodi, dietro si sta bene solo se si è sotto il metro e settanta. Piccolo il baule, espandibile ribaltando i sedili. Disponibile con motori benzina e diesel da 86 a 122cv però avrà (almeno per il mercato svizzero) prezzi molto sopra la media.

Intelligente la versione E-Tron, motorino rotativo che funge da generatore per le batterie, il movimento avviene grazie a un motorino elettrico. Così il motore termico si attiva ad un numero di giri costante e solo quando le batterie si scaricano.

Sempre belle le Lamborghini esposte nello stand di fianco, soprattutto la Gallardo Superleggera.

[Pag5-Le novità Opel-opel]

Opel presenta la versione definitiva della sua Ampera, vettura EREV (vettura elettrica ad autonomia estesa) derivata dalla Chevrolet Volt. 500km di autonomia e ottime prestazioni offerte dal motore elettrico. Dopo i primi 60km finiscono le batterie e si aziona il generatore a benzina, un 1,4 turbo che gira a regime costante per il migliore rendimento.

Sempre sulla stessa meccanica viene presentata la concept Flextreme GT/E. Potrebbe affiancare l'Ampera in un futuro.

Nuova anche la Meriva, cresce nelle dimensioni ed adotta le nuove “Flex Doors”, le porte laterali apribili ad armadio. Soluzione comoda per salire e scendere, tuttavia ho qualche dubbio a riguardo. Aprendo la porta non si vede chi arriva da dietro, quindi attenzione alle bici e moto in arrivo. Disponibile 1,4 aspirato e turbo, e 1,7 diesel. Per la sicurezza abbiamo i 6 airbag e l'ESP+ già presente sulle ultime Opel.

[Pag6-Le novità Ford-ford]

Fa bella mostra la nuova famiglia Focus al completo. Prima europea per la 5 porte e per la Wagon. Completamente riviste nella linea e negli interni, mettono in mostra un design più “divertente” rispetto alla versione attuale. Disponibile da inizio 2011.

Nuove anche le C-MAX, disponibili a 5 posti o a 7, quest'ultima è equipaggiata con le portiere posteriori scorrevoli. Nuovi motori tutti turbo 1,6 bezina e diesel e un 2,0 diesel, tutti progettati con un occhio di riguardo alla morbidezza e bassi consumi. Notevole anche il sistema di intrattenimento touch sulla plancia. Disponibile anche il sistema che informa della presenza di veicoli negli angoli morti degli specchietti.

Rinnovate leggermente anche Galaxy e S-MAX.

[Pag7-Le novità Mercedes-mercedes]

Stupenda la concept ibrida plug-in F800 Style, una coupè a 4 porte spinta da un V6 da 272cv e un motore elettrico da 109cv. Preannuncia lo stile delle Mercedes del futuro e molte delle loro tecnologie.

Non ci sono parole per l'esemplare di SLS bianca esposta. Qualcosa di unico.

Qualche novità nei motori nel resto della gamma, che adottano le tecnologie BlueTec.

[Pag8-Le novità BMW Mini-bmw-mini]

Completamente rinnovata la Serie 5, piena zeppa di tecnologie per la sicurezza come non mai. Impianto di visione esterna Surround View, dotato di telecamere che coprono l'auto a 360°, l'avvertitore del rischio tamponamento con decelerazione automatica, cruise control con funzione Stop&Go e limitazione di velocità, controllo della carreggiata, Head Up display, la telecamera che vede i cartelli stradali e il Night Vision ad infrarossi. Motorizzazioni da 204 a 407 cavalli e interni da salotto completano le novità di questa berlina.

Mini presenta la Countryman. E' talmente bassa da terra che possiamo definirla tranquillamente la Mini a 5 porte piuttosto che SUV. Motorizzazioni riprese dalla versione berlina. Almeno possiamo dire che è abbastanza comoda e spaziosa rispetto all'”originale”.

[Pag9-Le novità Porsche-porsche]

Presentata la nuova Cayenne, completamente rinnovata e disponibile anche in versione Hybrid.

Quest'ultima è equipaggiata con un V6 compresso da 333cv, aiutato da un motorino elettrico da 47cv. La cosa bella è che se si procede a velocità costante il motore elettrico la mantiene fino a circa 160km/h.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)

Move-in Milano: come chiedere la deroga per gli accessi in Area B

Lo Psicologo del Traffico 15 anni dopo: chimera o realtà?