Le batterie delle auto elettriche si caricheranno in 1 minuto?

Una batteria sviluppata in Corea avrà tempi di ricarica record, il segreto è nell'LMO carbonizzato

6 settembre 2012 - 7:00

La ricarica rapida delle auto elettriche presto potrebbe diventare realtà. Un gruppo di scienziati coreani dell'Istituto Nazionale di Scienza e Tecnologia di Ulsan (UNIST) ha sviluppato una batteria capace di ricaricarsi da 30 a 120 volte più velocemente delle batterie agli ioni di litio che equipaggiano oggi i veicoli elettrici. Lo strepitoso tempo di ricarica di appena un minuto sembrerebbe ancora una stima degli autori della scoperta ma a trarre grande vantaggio sarà anche una maggiore capacità e quindi una maggiore autonomia.

PICCOLE E POTENTI – La tecnologia battezzata Carbon-Coated LiMn2O4, consentirà di produrre batterie più efficienti anche nella durata rispetto ai pacchi batterie attuali già molto compatti, costruiti con celle individuali agli ioni di litio. La ricarica stimata in meno di un minuto è il risultato dell'adozione di un nuovo materiale catodico, l'ossido di litio di manganese (LMO), immerso in una soluzione di grafite che consente alla batteria di ricevere la carica simultanea di ogni suo punto.

COSTOSA RETE CAPILLARE – L'LMO impregnato di grafite è sottoposto a un processo di carbonizzazione con cui la grafite carbonizzata crea una fitta rete di tracce conduttrici assimilabili ai vasi sanguigni. Vien da se che i vasi di grafite carbonizzato, agiscono in modo da realizzare una ricarica ultra veloce della batteria in ogni sua parte. La promessa di accelerare i tempi di ricarica del progetto noto come “Cluster monocristallino Carbon-Coated con nano particelle di materiale catodico agli ioni di litio”, sembra però non aggiungere niente di nuovo, almeno per ora, ai costi esorbitanti delle batterie Li-Ion convenzionali. Si spera infatti che una larga richiesta e diffusione delle batterie a ricarica rapida possano consentire un abbattimento dei costi, ipotesi ventilata tuttavia da tempo anche per le batterie al litio attuali e uno spiraglio luce, o meglio di energia, s'intravede solo negli incentivi 2013-2015. Saranno sufficienti a sbloccare lo stallo della mobilità elettrica?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Move-in Milano: come chiedere la deroga per gli accessi in Area B

Lo Psicologo del Traffico 15 anni dopo: chimera o realtà?

Strisce blu Venezia

Strisce blu Venezia: mappa, orari e tariffe