La Toyota RAV4 protagonista di una sfida sulla neve

La Toyota RAV4 è arrivata alla quarta generazione; qui la vediamo protagonista di una spettacolare sfida uomo-macchina

23 aprile 2013 - 12:00

La Toyota RAV4 è stata, nel 1994, uno dei primi Suv compatti sul mercato. Il suo nome è una sigla, che sta per Recreational Active Vehicle a 4 ruote motrici. Lanciato come modello 3 porte con una lunghezza di soli 3,695 metri, la prima RAV4 era molto diversa rispetto ai tradizionali veicoli 4×4; montava un motore trasversale 2.0 litri e aveva il telaio monoscocca con sospensioni indipendenti su tutte e quattro le ruote. Col passare del tempo, le prime tre generazioni del modello hanno venduto oltre 4,5 milioni di unità, di cui oltre 1,2 milioni in Europa.

IL MERCATO DEI SUV CRESCE SEMPRE – Attualmente il segmento C-SUV è uno dei pochi capaci di registrare una crescita stabile, con vendite che tra il 2008 e il 2012 sono aumentate di circa il 18%. Nel 2011, in Europa Occidentale le vendite hanno raggiunto un totale di 772.346 unità, e se nel 2010 erano dieci i modelli disponibili nel segmento oggi ce ne sono diciannove.

EVOLUZIONE COSTANTE – La quarta generazione della RAV4 si evolve, lasciando invariate le caratteristiche e il design che ne hanno decretato il successo. È stata sviluppato per una clientela in continua evoluzione: famiglie dallo stile di vita attivo, in cerca di veicoli spaziosi e versatili che ne fanno un uso molto eterogeneo ma senza sacrificare nessuna delle qualità essenziali del modello, come la manovrabilità, la versatilità, la posizione di guida e la guidabilità sia su strada che in off-road.

LE DIMENSIONI CONTANO -La nuova Toyota RAV4 è cresciuta di 205 mm, fino a 4.570 mm di lunghezza totale; si è abbassata, allo stesso tempo, di 25 mm, allargando la carrozzeria di 30 mm e aumentando il passo di 100 mm. Con queste dimensioni compatte e grazie alle caratteristiche dello sterzo, la RAV4 ha un diametro di sterzata di 10,6 metri. Anche l'aerodinamica ne ha giovato, con un Cx di 0,31, che va a vantaggio dei consumi. Le migliorie hanno riguardato anche la capacità di carico: la lunghezza totale del vano è aumentata  fino a 1.025 mm, raggiungendo la capacità di 547 litri, con un doppiofondo di altri 100 litri. Il portellone ora ha la cerniera superiore, ha un imbocco orizzontale di 1.335 mm e si può avere con l'apertura elettrica.

TRE MOTORI PER TUTTE LE ESIGENZE – La nuova Toyota RAV4 è disponibile con tre diverse motorizzazioni: un 2.0 benzina da 151 CV e 195 Nm di coppia a 4.000 giri, che consuma 7,2 L/100 km e due diversi turbodiesel. Il primo è un 2 litri da 124 CV e 310 Nm di coppia a 1.600 giri, che consuma 4,9 L/100 km, mentre il secondo ha un cilindrata di 2.2 litri e eroga 150 CV e 340 Nm di coppia a 2.000 giri, con un consumo dichiarato di 5,7 L/100 km. Il 2.0 diesel è disponibile con la sola trazione anteriore, mentre il 2.2 diesel può montare anche il cambio automatico. La Toyota RAV4 è in vendita con prezzi a partire da 24.900 €.

LA SFIDA CON IL FREE RIDER – La nuova Toyota RAV4 è stata messa alla prova contro uno sciatore professionista specializzato nella disciplina del “free ride”. Questa particolare sfida uomo-macchina ha visto i due contendenti lanciarsi in discesa da una montagna innevata, percorrendo piste da sci, tratti di bosco e distese di neve fresca. Chi ha vinto? Guarda il video per scoprirlo e ricorda che questi sono piloti professionisti, che si sono sfidati su tratti chiusi al traffico. Meglio non imitarli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pedoni regole per attraversare la strada

Pedoni: le regole per attraversare la strada

ADAS obbligatori dal 2022: l’elenco ufficiale va in Gazzetta UE

Auto senza chiavi: un’app risolverà i problemi più frequenti?