La polizia senza le cinture allacciate…

Del fatto che poliziotti & C. girino in auto sempre senza cinture se ne è parlato spesso e proprio oggi, simpatica coincidenza, ne parla anche Maurizio Caprino nel suo Blog, dove tra ...

2 dicembre 2010 - 7:31

Del fatto che  poliziotti & C. girino in auto sempre senza cinture se ne è parlato spesso e proprio oggi, simpatica coincidenza, ne parla anche Maurizio Caprino nel suo Blog, dove tra l’altro ribadisce ancora una volta che gli agenti devono essere pesantemente richiamati a usare regolarmente le cinture, perché sono esentati solo in caso di emergenza.

Detto questo, alcuni giorni fa rientravo verso casa e davanti a me c’era una Fiat Marea della Polizia Stradale, diretta suppongo verso il comando di Magenta.  Diversamente dal solito hanno evitato di accendere i lampeggianti per saltare a piè pari la colonna oppure il semaforo (comportamento abituale, salvo poi riprendere il lento cammino), ma ancora una volta entrambi gli agenti erano senza cinture.

Tralasciamo il fatto che niente è peggio che predicare bene e razzolare male, multando poi (giustamente) automobilisti che si comportano come loro; il pensiero che mi è balenato in quei minuti trascorsi dietro a questa pattuglia è stato molto più banale. Non sentono la pericolosa insicurezza causata da un comportamento che, di fatto, è veramente irresponsabile?

Quando intervengono dopo un incidente, quando vedono i danni fisici, le sofferenze, le morti, causate da automobilisti senza cinture allacciate, con una serie di conseguenze evitabili, possibile che tutto questo non faccia capire loro che non sarà il potere della divisa a salvarli in caso di incidente, ma le cinture di sicurezza?

Capisco o, meglio, faccio finta di capire, che ci si abitui ad esenzioni e/o privilegi, ma resto dell’idea che il buonsenso dovrebbe farla da padrone, quando si parla di Sicurezza Stradale. Ho poi notato (personalmente, più volte) che i poliziotti, una volta smessi i loro panni di servizio, quando salgono sulle auto private hanno gli stessi comportamenti e non allacciano le cinture, ma parlano al cellulare senza ritegno.

Ed allora, come sempre, ci si adegua al peggio, in questo caso all’abuso di una deroga per ragioni di servizio (d’emergenza).

Una piccola nota polemica aggiuntiva: in caso di incidente stradale, al di fuori di un servizio d’emergenza, le lesioni aggiuntive causate dal mancato uso delle cinture saranno sanzionate oppure che?

Ci sono assicurazioni che riducono di alcuni punti percentuali il valore del risarcimento incaso di incidente, se il conducente non ha le cinture. E se sono poliziotti? Se sono, di fatto, dipendenti che hanno un incidente sul lavoro? Perchè la Sicurezza stradale si interseca anche con la Sicurezza del lavoro, secondo me.

E questt’ultima nota la allargo alla maggioranza di dipendenti dell’Atm di Milano, dell’Azienda elettrica, del gas, come dei postini e dei tassisti… tutta gente che si muove in auto e che non rispetta il Codice della Strada, ma neanche la loro intelligenza.

Perchè la domanda di fondo resta la stessa di sempre: Come si fa a violare consapevolmente una norma che ti permette di salvare la vita in caso di incidente?

 

fonte – paoblog.wordpress.com

1 commento

Diego
19:26, 7 dicembre 2010

Rendiamo noto che questi video verranno trasmessi dai mass media che si occupano di servizi analoghi, e che sono già diffusi in rete e social network
Grazie al conduttore radiofonico Francesco Nasty (che ha prestato voce e immagine) e a Diego Milesi (dj produttore), che, in sella alla sua vespa, (dotato di telecamera sul casco), si è esposto di persona, accostandosi ad alcune pattuglie di vigili urbani, polizia di stato e carabinieri, colti inflagranti alla guida senza cinture di sicurezza, chiedendo informazione sull'artico 172 del codice della strada, che obbliga TUTTI all'osservanza!! Vi mostriamo la loro reazione! ………E pensare che proprio loro “dovrebbero” essere un esempio per noi cittadini…..

Qui potete vedere il filmato: Buona visone!

http://www.youtube.com/watch?v=yHwoP5bdojU

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Michelin CrossClimate 2 SUV: aderenza sorprendente nei test

SicurAUTO.it al convegno sulla sicurezza delle batterie al Litio

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h