La Fiat Freemont arriva nelle concessionarie

Durante il "porte aperte" del 28-29 maggio gli italiani potranno rendersi conto delle caratteristiche della nuova monovolume. Che però esordisce senza il giudizio EuroNCAP

28 maggio 2011 - 7:00

Oggi e domani le concessionarie Fiat resteranno aperte per la presentazione al pubblico della nuova Freemont, il primo modello frutto dell'alleanza Fiat-Chrysler che gli italiani potranno toccare con mano e acquistare.

MODELLO VERSATILE – Per il lancio della nuova arrivata la casa ha inventato lo slogan “Tutte le auto che vuoi”, che riassume abbastanza bene la vocazione della Freemont di accontentare vaste fasce di clientela grazie alla sua versatilità. Fiat ha dichiarato che la presentazione della Freemont è accompagnata da una campagna promozionale che fissa il prezzo della versione Urban (quella più completa) a 24.900 euro contro un listino di 27.200. Vedremo tra qualche tempo, in base al successo riscontrato o meno dalla vettura, se si tratterà di un prezzo finale “reale” oppure se sarà suggetto a ulteriori sconti da parte della rete.

NIENTE CRASH TEST – Per agevolare il lancio, Fiat ha organizzato anche una presentazione esclusiva dedicata al ministro degli Esteri Franco Frattini e al TG1 serale del 26 maggio molti telespettatori hanno potuto vederlo mentre verificava la capienza del bagagliaio di una delle decine di esemplari (tutti neri) che la casa torinese ha portato a Roma per l'occasione. La Freemont offre un allestimento piuttosto completo e anche la dotazione di equipaggiamenti di sicurezza è abbastanza ricca.Tuttavia, è un peccato che la nuova monovolume non sia ancora stata sottoposta ai crash test di EuroNCAP. Forse, tra gli sforzi di Fiat nella comunicazione finalizzata al suo lancio sarebbe stato utile includere qualche “suggerimento” a EuroNCAP per arrivare a sottoporre la vettura ai crash test. Riteniamo che ciò sarrebbe stato un notevole contributo e un ottimo biglietto da visita per il pubblico italiano, che dimostra un'attenzione sempre maggiore alle dotazioni di sicurezza delle vetture e al loro comportamento in caso d'incidente stradale. Insomma, è un peccato che per la Freemont non si sia fatto come per l'Alfa Romeo Giulietta, alla quale erano state attribuite le 5 stelle EuroNCAP in sicurezza ancora prima del suo arrivo nelle concessionarie.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Multa Roma

Multe Roma: dal 1° novembre 6 nuove telecamere sulle preferenziali

Halloween 2020: come proteggere l’auto dai danni e cosa fare

Incentivi auto elettrica

Incentivi auto Piemonte 2020: fino a 12.000 euro con rottamazione