La DR Motor sbarcherà in Germania ma vuole prima superare i crash test Euro NCAP

Senza un buon risultato nei crash test Euro NCAP la DR Motor sa che non riuscirà a vendere in Germania. Quindi sta facendo di tutto per conquistare almeno 4 stelle nei test Euro NCAP.

15 dicembre 2010 - 19:00

Alcune indiscrezioni ci raccontano che la DR è alla ricerca dell'importatore che dovrà gestire la distribuzione del marchio sul mercato tedesco, ma la vera notizia è un'altra: senza un buon risultato nei crash test Euro NCAP la DR Motor sa che non riuscirà a vendere in Germania. Quindi, per evitare che l'inesorabile stampa tedesca li metta KO sul piano della sicurezza, stanno facendo di tutto per conquistare almeno 4 stelle nei test NCAP. Ci riusciranno?

SI CERCA L'IMPORTATORE – La società molisana sta attualmente cercando un importatore tedesco in grado di importate e commercializzare i loro veicoli, oggi disponibili in quattro diverse configurazioni: DR1, DR2, DR3 e DR5. L'accordo commerciale sembrerebbe vicino ma l'azienda dell'imprenditore Dirisio non intende sbarcare nel mercato tedesco prima di aver superato positivamente i crash test Euro NCAP. Questo perché il mercato tedesco è molto attento alla sicurezza dei veicoli in commercio e la stampa teutonica è una di quelle che non le manda a dire. Di questo ne sono coscienti i tecnici della DR Motor che in questi mesi stanno cercando di rendere i loro prodotti “EuroNCAP-compatibili”.

BOSCH STUDIA L'ESP PER LA DR – A tal proposito per superare le prove EuroNCAP con il nuovo protocollo è fondamentale che l'auto sia dotata di ESP per buona parte della gamma. Tuttavia attualmente nessuna delle auto della DR possiede l'ESP e così la casa molisana ha commissionato a Bosch un ESP specifico per tutta la gamma, un notizia senz'altro positiva visto che l'ESP è un sistema fondamentale per la sicurezza di guida, specie per i veicoli a baricentro alto come la DR5 (vedi questo filmato molto eloquente). Tuttavia sembrerebbe che la Bosch non sia in grado di consegnare gli ESP prima dell'estate. Questo farà sicuramente slittare l'ingresso sul mercato tedesco a fine 2011, considerato che i crash test Euro NCAP vengono resi pubblici verso novembre (le altre date sono febbraio e luglio più o meno).

MISSIONE DIFFICILE – Riuscire a rendere delle auto prodotte in Cina delle vetture a prova di Euro NCAP non sarà per nulla facile. Qualche tempo fa, infatti, vi abbiamo dato notizia del crash test a cui era stata sottoposta la Chery Tiggo (auto da cui deriva la DR5) da una rivista russa. Il test, solo frontale, fu eseguito a 64 km/h e con metodo Euro NCAP. In quell'occasione la Chery si comportò piuttosto male e non superò il test. Noi di SicurAUTO.it chiedemmo delucidazioni alla DR Motor su eventuali modifiche strutturali che l'azienda avesse posto in essere per omologare la DR5 in Europa, ma nessuna risposta ci fu mai inviata. Visto che la scocca delle DR è totalmente prodotta in Cina, e quindi con standard ancora non paragonabili a quelli europei, pensiamo che sarà una dura sfida superare con almeno 4 stelle i test Euro NCAP, ma ovviamenre attendiamo con interesse i primi crash test ufficiali. Saremo felici di vedere le auto della DR conquistare un buon livello di sicurezza.

LA STAMPA TEDESCA E L'ATTENZIONE ALLA SICUREZZA – Come mai oggi la DR si sta adoperando tanto per superare le prove di crash test? Semplice, perché in Germania i giornalisti ci vanno giù duro e i consumatori sono molto attenti al fattore sicurezza. La stampa italiana, invece, è famosa per la sua faziosità e scarsa attenzione alla sicurezza, bastano alcune buone inserzioni pubblicitarie per guadagnarsi altrettanti buoni giudizi. Ma con la stampa teutonica non funziona così e quindi la DR Motor non vuole fare passi falsi. Il rammarico è che questi scrupoli si stiano ponendo solo in occasione dell'arrivo in Germania, mentre sarebbe stato più politicamente corretto investire in sicurezza sin dai primi mesi di commercializzazione in Italia. Ma investire in ricerca costa e l'italiano medio, non adeguatamente ragguagliato (anche perché non fa molto per informarsi su questo argomento), diventa un cliente facile. Peggio per lui qualcuno penserebbe, ma i tedeschi sono diversi…

1 commento

Dunghino
22:02, 5 gennaio 2011

Contento per la news ma stranito sul discorso germania, visto che lassu vendono la Ufo che altro non è la tiggo a 3 porte e per giunta anche quella è senza esp…

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Safety Days 2022

Safety Days 2022: zero vittime della strada in 12 Paesi UE

Targhe estere UE boccia il divieto

Targa personalizzata auto: si può avere in Italia?

Offerte auto con rottamazione

Offerte auto con rottamazione: ottobre 2022