“L'80 per cento degli animali domestici abbandonati coinvolto in incidenti stradali”: in arrivo nuove leggi

Destino doppiamente crudele: l'80% degli animali domestici abbandonati ogni anno in Italia, circa 130.000 di cui 50 mila cani e 80 mila gatti, viene coinvolto in incidenti stradali anche mortali...

7 agosto 2010 - 8:03

Destino doppiamente crudele: l'80% degli animali domestici abbandonati ogni anno in Italia, circa 130.000 di cui 50 mila cani e 80 mila gatti, viene coinvolto in incidenti stradali anche mortali. E non e' raro che anche molte altre specie animali subiscano gravi danni su strada.

Entreranno in vigore il 13 agosto le nuove disposizioni di legge in materia di soccorso agli animali vittime di incidenti stradali, secondo quanto stabilito dal nuovo codice della strada (legge 120/2009) pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

Lo ricorda la Lega antivivisezione in una nota. La Lav pubblica sul portale www.lav.it una guida pratica con informazioni su cosa fare e a chi rivolgersi se un cane, un gatto o un altro amico a quattrozampe viene coinvolto in un incidente stradale. Secondo il nuovo codice soccorrere gli animali feriti diventa un diritto-dovere, con l'obbligo di fermarsi e assicurare un pronto intervento in caso di incidente. Colui che, responsabile di un incidente, non si fermera' o non si adoperera' per assicurare un tempestivo soccorso agli animali coinvolti, rischiera' una sanzione amministrativa da 389 a 1.559 euro.

fonte – italiainformazioni.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Sinistro catastrofale

Sinistro catastrofale: che cos’è e come viene gestito

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”