Kia rivela l’auto del futuro dopo la guida autonoma al CES 2019

La visione della mobilità secondo Kia si chiama READ, l’anteprima sviluppata con il MIT di Boston e presentata al CES 2019

Kia rivela l’auto del futuro dopo la guida autonoma al CES 2019
Kia decide di non mancare all'evento tech dell'anno e svela al Ces 2019 le sue ultime ricerche. Il marchio coreano sceglie di essere presente ed anticipa gli studi in corso con il Massachusetts Institute of Tecnology. Il futuristico sistema R.E.A.D. legge le emozioni e promette di migliorare i rapporti tra driver e strumentazione tecnologica di bordo. Le prossime tecnologie di controllo del veicolo, grazie a un'Intelligenza artificiale, saranno capaci di riconoscere l'emotività degli occupanti dell'auto creando così una comunicazione continua tra passeggeri e mezzo attraverso il linguaggio non espresso delle emozioni. Svelato in anteprima anche in sistem V-Touch che consente ai passeggeri un controllo gestuale delle principali funzioni di bordo.

AUTONOMA MA UMANA

Kia Motors, in occasione del Consumer Electronics Show in corso a Las Vegas permette al pubblico di gettare uno sguardo alle tecnologie che animeranno il futuro del brand. Viene svelata in anteprima mondiale una serie di avanguardistiche tecnologie sviluppate per l'era della guida post-autonoma (Leggi le nvità di Mercedes-Benz al Ces 2019). Insomma un viaggio nel futuro chissà magari neanche troppo distante da noi. Per l'occasione è stata allestita una mostra interattiva dal titolo "Space of Emotive Driving" che guarda a un futuro in cui la guida autonoma è già realtà. In un simile orizzonte temporale la priorità della mobilità diventa il miglioramento dell'esperienza umana. Il punto centrale di questo modello è rappresentato dall'innovativa tecnologia Real-time Emotion Adaptive Driving (R.E.A.D.). Si tratta di un dispositivo molto avanzato sviluppato da Kia in collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology (MIT) e il gruppo Media Lab's Affective Computing. Con R.E.A.D sarò possibile ottimizzare e personalizzare l'abitacolo del veicolo attraverso l'analisi in tempo reale dello stato emotivo del guidatore.

EMOZIONI AL CENTRO

L'innovativo sistema è in grado di monitorare lo stato emotivo delle persone grazie a un'inedita tecnologia di riconoscimento del segnale biologico basata sull'Intelligenza artificiale di ultima generazione. In base ai risultati del controllo svolto il veicolo adatta l'ambiente interno agendo sulla percezione dei sensi dei passeggeri e creando così un'esperienza di guida più gioiosa e rilassata. Albert Biermann, che in Kia Motors guida l'area ricerca e sviluppo ha commentato: "R.E.A.D è un sistema pensato per la mobilità futura che mira a creare una maggiore interazione fra auto e persone all'interno dell'abitacolo" inoltre "R.E.A.D. sfruttando nuove tecnologie di controllo del veicolo e grazie a un'Intelligenza artificiale capace di riconoscere l'emotività, sarà possibile ottenere una comunicazione continua tra passeggeri e veicolo attraverso il linguaggio non espresso delle emozioni, creando uno spazio che dialoga costantemente e in tempo reale con i sensi umani ".

COMANDI AVANZATI

Al CES di Las Vegas Kia porta anche altre tecnologie avanzate dedicate alla mobilità e legate sempre al concetto di "guida emozionale". Accanto al sistema R.E.A.D., come detto decisamente futuristico, Kia offre in anteprima anche il V-Touch. In questo caso parliamo di una tecnologia molto più prossima a noi a livello temporale che offre il controllo gestuale delle principali funzioni del veicolo. V-Touch utilizza un'avanzata fotocamera 3D per monitorare gli occhi e le dita degli utenti. E consente ai passeggeri di gestire diverse funzioni dell'auto attraverso un comodo e sicuro head-up display (Leggi BMW presenta al Ces 2019 le superfici intelligenti).
 

Pubblicato in Sistemi di sicurezza il 11 Gennaio 2019 | Autore: Redazione


Commenti

Manutenzione Lampade Auto

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri