Kia: raffica di novità al Motor Show 2011

Nessun modello nuovo, ma numerosi aggiornamenti e nuove versioni per la gamma del costruttore coreano

2 dicembre 2011 - 8:00

Confortata dai notevoli apprezzamenti che stanno coronando i suoi sforzi per migliorare la gamma e la qualità delle vetture, la coreana Kia si presenta al Motor Show con un buon numero di novità, anche se non c'è alcun esordio di modelli completamente nuovi.

LA PICANTO TOGLIE DUE PORTE… – La gamma dell'utilitaria coreana si arricchisce della versione a tre porte fino a oggi mancante sul modello rinnovato che ha esordito lo scorso maggio. Da sottolineare che la vettura, grazie al suo tricilindrico da un litro con 69 CV, rientra nei limiti previsti per i neo-patentati. Emissioni di CO2: 95 g/km.

…E ANCHE LA RIO FA LO STESSO – Dimagrimento pure per la più grande Rio, anch'essa disponibile ora in versione a tre porte. Le motorizzazione sono identiche a quella già conosciute sulla cinque porte: c'è un benzina 1.2 da 85 CV e due turbodiesel, un 1.1 da 75 CV (che emette 4 g/km di CO2) e un 1.4 che ne eroga 90, entrambi con turbina a geometria variabile e cambio a sei marce. Anche in questo caso, le scelte motoristiche non hanno trascurato la fascia di clientela dei neopatentati, punterà sulla 1.1 a gasolio.

LA SOUL SI RINFRESCA L'ANIMA – Novità anche per la gamma Soul, il piccolo “urban crossover” (così lo definisce la casa) che però in Italia non sembra aver incontrato finora molti consensi. Il restyling è limitato: arrivano le luci a led, una nuova mascherina, nuovi paraurti e gli indicatori di direzione inseriti negli specchietti retrovisori. Internamente le modifiche sono di dettaglio, con maggiori possibilità di scelta negli abbinamenti dei colori. Le novità meccaniche sono più sostanziose. Va in pensione il propulsore 1.6 a benzina da 128 CV, sostituito da uno di pari cilindrata, ma a iniezione diretta, con 140 CV e cambio a sei marce, cosa che migliora velocità, accelerazione e consumi. Il diesel rimane il 1.6 da 128 CV. Sotto il profilo della sicureza, fa la sua comparsa l'ABS con ripartitore elettronico di frenata (EBD), il controllo elettronico della stabilità (che Kia chiama VSM) e il dispositivo di assistenza alle partenze in salita HAC. Annunciata l'iniziativa “Build up your Soul”: la vettura potra essere personalizzata con un configuratore online e la richiesta di preventivo potrà essere inoltrata al consessionario più vicino.

SPORTAGE PIÙ MUSCOLOSA – Nella gamma della crossover coreana, recentemente rinnovata, esordisce una versione potenziata denominata Hi-Power, equipaggiata con una versione potenziata da 184 CV del 2.0 CRDI, offerta solo con trazione integrale La versione, disponibile dal prossimo febbraio con dotazioni al top, sembra stata ideata appositamente per contrastare un'altra coreana, la sorella-nemica Hyundai iX 35 (Kia e Hyundai fanno parte dello stesso gruppo industriale), che è già dotata dello stesso propulsore e ha addirittura una denominazione quasi identica: High Power.

LE NOVITÀ MINORI – Alla gamma Venga si aggiunge una versione Full Sky dotata di tetto panoramico in cristallo. Sulla cee'd esordiscono propulsori diesel con omologazione Euro 5 e una versione Paltinum sia per la berlina, sia per la station wagon.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Assemblea Ania

Assemblea Ania: RC auto in calo del 5%, ma si può fare di più

Multa sconto 30%

Notifica multe: come si calcolano i 90 giorni per l’annullamento

Auto nuove in Europa: +1% le immatricolazioni a settembre 2020