Jaguar-Land Rover, un'impresa che fa bene alla Gran Bretagna

Il Gruppo Jaguar Land-Rover è stato premiato per il contributo dato alla comunità inglese

18 luglio 2013 - 13:27

Il Gruppo Jaguar-Land Rover ha ricevuto il premio “Responsible Business of the Year” dall'organizzazione “Business in the Community” (BITC). Il riconoscimento è stato consegnato nel corso dell'evento BITC's Responsible Business Awards, per gli investimenti nella realizzazione di nuovi stabilimenti e nella creazione di nuovi posti di lavoro in Gran Bretagna, per le migliorate performance ambientali  e per le opportunità di formazione e crescita offerte sia ai nuovi giovani assunti,  sia agli attuali lavoratori.

LA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI – In particolare, Jaguar-Land Rover dal 2011 ha creato 9.000 nuovi posti di lavoro e quest'anno investirà 2,75 miliardi di Sterline per l'innovazione tecnologica e la riduzione del CO2, diventando così il maggior investitore automobilistico britannico. Negli ultimi anni la riduzione delle emissioni è stata una priorità. Sono diminuite quelle allo scarico dei veicoli, quelle dovute alla produzione e anche quelle che dipendono dai trasporti dei materiali in entrata e in uscita dagli stabilimenti. Il programma di Jaguar-Land Rover ha compensato, negli ultimi cinque anni, 5 milioni di tonnellate di CO?, finanziando 50 progetti di sviluppo sostenibile, con un impatto positivo sulla vita di oltre 1,2 milioni di persone.

L'EDUCATION AWARD – La società ha anche ricevuto l'Education Award, che viene conferito alle aziende che realizzano partnership sostenibili con le scuole, sostenendo i giovani e permettendo loro di raggiungere il successo in campo professionale. Il programma scolastico nazionale di JLR: Inspiring Tomorrow's Engineers è stato sviluppato per accrescere l'impegno dei giovani nello STEM (scienza, tecnologia, engineering e matematica) e promuovere la carriera dei futuri ingegneri. Il programma prevede numerose partnership con varie scuole e organizzazioni accademiche e nel 2012 ha coinvolto oltre 200.000 giovani.

BUSINESS IN THE COMUNITY – Ha dichiarato Stephen Howard, Chief Executive di BITC: “Jaguar Land Rover incarna la caratteristica reciprocità dell'impresa responsabile: l'idea che trasformando le proprie attività è possibile trasformare le comunità. È un esempio al quale ispirarsi, di una casa costruttrice che abbina responsabilità e ritorno economico. Migliorando le proprie performance ambientali, investendo nelle comunità e sviluppando la propria futura forza lavoro, Jaguar Land Rover è divenuta un potente esempio di questo movimento. Siamo quindi lieti di conferire a Jaguar Land Rover questo riconoscimento, e contiamo di lavorare con essa, condividendone la storia insieme a molte altre aziende nell'anno a venire”.  

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)