Italiani legati all’auto: solo 1 su 10 si muove con i mezzi pubblici

L’auto per lavoro o per svago è la prima scelta degli italiani che trovano più facile chiedere un finanziamento che usare altre forme di mobilità

Italiani legati all’auto: solo 1 su 10 si muove con i mezzi pubblici
La mobilità degli italiani è in continuo mutamento con circa l'84% della popolazione che ogni giorno si sposta con mezzi molto diversi ma per quanto la condivisione dell'auto e altre forme di mobilità più sostenibili siano in crescita, gli italiani sono indissolubilmente legati all'utilizzo della propria auto. E' quanto emerge da un'indagine dell'Osservatorio Compass che ha evidenziato una crescita della mobilità attraverso l'acquisto dell'auto di proprietà, a discapito di altre forme di mobilità e peggio ancora dell'utilizzo dei mezzi pubblici preferiti, per scelta o perché non ha alternative, solo da 1 pendolare su 10.

QUANTO SI SPOSTANO  GLI ITALIANI

Secondo i dati emersi dall'Osservatorio Compass sui venditori convenzionati e sui consumatori che hanno partecipato al sondaggio, per il 66% l'auto è il mezzo preferito per gli spostamenti. Mentre solo in pochi scelgono i mezzi pubblici (10,7%), preferiscono andare a piedi (17,1%), e ancora meno la bici (3%). Se rapportato alla percentuale dell'84% degli italiani che ogni giorno si muovono per andare al lavoro o latro vele cifre diventano importanti e denotano anche che le città non offrono una valida alternativa per sposare filosofie più green e sostenibili. In media, secondo il sondaggio, i tempi di spostamento degli italiani sono di un'ora su percorsi lunghi 28,8 km nell'arco della giornata.

L'82% DEI FINANZIAMENTI PER AUTO E MOTO

Secondo il 60% dei convenzionati intervistati, l'auto non è solo un mezzo di trasporto preferito dagli italiani  ma un vero e proprio "status symbol" e continuerà ad esserlo in futuro "perché è il modo più immediato per comunicare il proprio stato sociale". La deduzione viene direttamente sia dal trend di crescita delle vendite di auto e di moto, sia dall'incremento nel 2017 del volume dei finanziamenti erogati per l'acquisto di auto e moto, aumentati del +10,2% sul 2016 e del +33,9% sul 2015, superando 15,5 miliardi di euro. Leggi qui quanto chiedono in media gli italiani per i finanziamenti e cosa ne fanno dei soldi.

COME SCELGONO L'AUTO

Secondo oltre quattro convenzionati su dieci (41%), gli acquirenti guardano principalmente allo stile e all'estetica e, solo in un secondo momento, al risparmio o al brand. E il trend non sembra destinato a un cambiamento epocale, secondo l'Osservatorio Compass, che anticipa la tendenza entro la fine dell'anno di due italiani su dieci a programmare l'acquisto di un'auto o di una moto. Guarda qui i 10 errori da non fare quando compri l'auto nuova.

Pubblicato in Attualità il 16 Maggio 2018 | Autore: Donato D'Ambrosi


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri