Infrazioni al Codice: SI CONTINUA A CORRERE TROPPO

A giudicare dal "fatturato" risultante dalle violazioni rilevate dalla sola Polizia Stradale nei primi tre mesi del 2007 sulle strade si continua a correre. Lo fa presente l'Asaps (Associazione...

6 aprile 2007 - 9:48

A giudicare dal “fatturato” risultante dalle violazioni rilevate dalla sola Polizia Stradale nei primi tre mesi del 2007 sulle strade si continua a correre. Lo fa presente l'Asaps (Associazione amici e sostenitori della Polizia stradale), che, in comunicato diffuso proprio alla vigilia del “ponte” pasquale, sottolinea come le sanzioni per il superamento dei limiti, già cresciute di molto nel 2006 (+11,5%), siano in ulteriore lievitazione.

Nel primo trimestre sono state 273.420, ben 69.994 in più rispetto all'analogo periodo dello scorso anno, con un incremento del 34,4%. Qualcuno potrà immaginare – continua il documento dell'Asaps – che questo sia dovuto alla crescita dei controlli col Tutor. Ma non è esattamente così. Con il Tutor, infatti, sono state rilevate “solo” alcune migliaia di sanzioni, mentre sulla rete autostradale sono state state contestate complessivamente 129.006 violazioni ai limiti di velocità, 26.803 in più rispetto al primo trimestre del 2006 (+26,1%). Sulle altre strade statali, regionali e provinciali, la sola Stradale ha contestato 144.414 violazioni, con un incremento del 43,4% rispetto allo scorso anno, quando erano state 43.691. E su queste strade il Tutor non viene utilizzato.

Notevole e preoccupante anche l'incremento delle violazioni dell'articolo del Codice della strada che proibisce le gare di velocità fra veicoli. Ne sono state accertate 116, più del doppio rispetto alle 57 del primo trimestre del 2006. Per questa pericolosissima infrazione, l'aumento maggiore è stato rilevato dalla Polizia Stradale proprio sulla rete autostradale, con 81 episodi contro i 12 del 2006.

Le uniche cifre rassicuranti, fra quelle fornite dall'Asaps, riguardano il numero degli incidenti in autostrada, diminuito nel trimestre del 3,1%, e la mortalità: 104 decessi, -14,7%. I feriti (4.342) sono invece aumentati dell'11,9%. Infine, il totale dei punti-patente decurtati dalla Stradale fra gennaio e marzo ha toccato quota 770.679, il 23,6% in più rispetto ai 623.897 dello scorso anno.

http://www.quattroruote.it/news/articolo.cfm?codice=82207

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Trasformare un'auto in elettrica

Trasformare un’auto in elettrica: in arrivo un bonus del Governo

Parabrezza montato male: cosa succede in caso d’incidente?

Codice della Strada

Codice della Strada: attenti alle ‘bufale’ in rete