Incidenti stradali, a Monza meno 18%

Incidenti automobilistici in calo del 18%: è questo il risultato finale di uno studio realizzato da Italo Farnetani, docente di Comunicazione scientifica all'università Milano Bicocca, per...

20 marzo 2010 - 13:55

Incidenti automobilistici in calo del 18%: è questo il risultato finale di uno studio realizzato da Italo Farnetani, docente di Comunicazione scientifica all'università Milano Bicocca, per conto dell'amministrazione comunale. L'analisi ha messo in evidenza come fra il 2007 e il 2009 i sinistri lungo le strade della città siano sensibilmente diminuiti (per i ciclomotori la riduzione ammonta addirittura al 37%).

In particolare, nel 2007 gli agenti in forza al comando della polizia locale di via Mentana sono intervenuti per 3.298 incidenti, nel 2008 si è verificata una prima diminuzione con 334, con una percentuale pari al 10,12%, mente nello stesso periodo in Italia, sempre in riferimento alle aree urbane, la riduzione fu del 5,2%.

Nel 2009 gli incidenti sono stati 2.696, cioè 268 in meno rispetto al 2008 con una riduzione del 9%. In ultima analisi, dunque, confrontando i dati del 2009 rispetto a quelli del 2007 gli analisti hanno registrato un decremento di 602 incidenti, pari a – 18,25%. “I dati che emergono dallo studio ci confortano e sono utili per valutare quanto stiamo facendo a livello di viabilità nella nostra città – ha dichiarato l'assessore alla Polizia locale, Massimiliano Romeo -. A Monza, in particolare, negli ultimi tre anni si è assistito a una sensibile diminuzione degli incidenti, doppia rispetto alla media nazionale. Questo per noi è motivo di grande soddisfazione perché evidentemente sul nostro territorio sono state messe in atto le giuste azioni preventive che non hanno mancato di dare i loro frutti. Aumentando i controlli in città da parte delle nostre forze dell'ordine e, in particolare della Polizia Locale, abbiamo riscontrato una riduzione importante degli incidenti che vedono coinvolti i ciclomotori, e quindi i giovani. Monza sta facendo scuola anche attraverso ordinanze, come quella del divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche ai minori di 16 anni”.

Dai dati a livello nazionale emerge che gli incidenti coinvolgono soprattutto autovetture che nel Comune di Monza rappresentano il 68,11%, percentuale simile a livello nazionale dove sono il 66,4%. Subito dopo troviamo moto e scooter, che a Monza sono il 9,37% rispetto al totale dei veicoli coinvolti e la percentuale è inferiore alla media nazionale che è del 13,5%. Infine i velocipedi, che per il territorio d i Monza sono leggermente più numerosi alla media nazionale, il 4,25% rispetto al 3,8%.

 

fonte – mbnews.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Acquisto auto online: lo farà il 10% degli italiani entro il 2030

Auto nuova: noleggio a lungo termine o acquisto?

Trump – Biden: tasse e incentivi auto al centro delle elezioni USA 2020