Il traffico cresce dell’1,5%, ecco le strade più trafficate a febbraio 2018

Le auto e i mezzi pesanti su strade e autostrade aumentano del 1,5% a febbraio 2017, ecco la mappa Anas del traffico da nord a sud

Il traffico cresce dell’1,5%, ecco le strade più trafficate a febbraio 2018
In Italia si fa un uso sempre più moderato e attento delle auto, a rivelarlo è il report sul traffico dell'Anas che ha registrato da un lato un aumento relativo a febbraio 2018 rispetto al mese precedente degli spostamenti sulla rete autostradale e sulle grandi arterie, ma dall'altro bisogna tenere conto della flessione rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. La mappa delle strade più trafficate realizzata dall'Osservatorio del Traffico dice che al Nord e in Sardegna c'è la maggiore crescita il traffico dovuto alle auto, mentre si verifica sempre a febbraio 2018 una crescita doppia del traffico di mezzi pesanti. Il massimo volume di auto giornaliero si conferma sul Grande Raccordo Anulare ma vediamo quali sono le altre strade e autostrade più trafficate a febbraio 2018.

IL TRAFFICO DA AUTO

L'Indice di Mobilità Rilevata (IMR) dell'Osservatorio del Traffico Anas ha registrato una crescita dell'1,5% a febbraio 2018 che ampliando il focus si traduce in una flessione del 2% rispetto a febbraio 2017 - leggi qui quanto costa il traffico nelle città italiane. Rispetto a gennaio 2018, il traffico auto relativo a febbraio aumenta maggiormente al Nord e in Sardegna del 3% e al Sud del 2%, mentre Il Centro e la Sicilia restano stabili. Il confronto con febbraio 2017 si rivela invece in calo del 4% al Nord, del 3% al Centro, del 2% al Sud, dell'1% in Sicilia e in Sardegna. Il calo è da considerarsi una aspettata conseguenza dopo la forte impennata dello scorso anno, quando a febbraio 2017 rispetto al mese precedente, si è era registrato un +10% sul segmento dei veicoli totali e un +19% su quello dei mezzi pesanti. Sai quali sono le capitali del traffico più congestionate al mondo? Ne parliamo qui.

IN SICILIA I MEZZI PESANTI NON SI FERMANO

Il traffico relativo ai veicoli pesanti a febbraio 2018 rispetto al mese precedente, vede un aumento su tutta la rete Anas del 7%, con un picco dell'11% al Nord, seguito dal 7% in Sardegna, dal 6% al Centro e in Sicilia, dal 4% al Sud. Rispetto a febbraio 2017, però solo la Sicilia mantiene una quota relativa positiva: i mezzi pesanti riportano un calo del 3% circa su tutto il territorio, all'interno del quale però spicca la Sicilia con un positivo +2%.

LE STRADE ANAS PIU' TRAFFICATE DA AUTO E MEZZI PESANTI

Guardando alle strade e autostrade più trafficate della rete Anas, il GRA si conferma l'arteria con il più grande volume giornaliero con un picco di 165 mila 194 veicoli nel mese di febbraio 2018. Bisogna scendere più giù per trovare i massimi volumi giornalieri sulla tangenziale di Bari (picco di 127.977 veicoli), seguita dalla strada statale 36 "del Lago di Como e dello Spluga" (114.637) e dall'autostrada 91 "Roma Fiumicino" (95.934). Le strade Anas più battute dai mezzi pesanti sono il raccordo autostradale 03 "Siena Firenze" presso Monteriggioni, in provincia di Siena (picco di 11.754 veicoli), la RA13 "A4 - Padriciano" a Trieste (9.668), il Grande Raccordo Anulare di Roma (8.894), la strada statale 16 "Adriatica", all'altezza di Bari (8.368 mezzi), la A2 "Autostrada del Mediterraneo", in prossimità di Salerno (7.905 veicoli).

Pubblicato in Attualità il 14 Marzo 2018 | Autore: Donato D'Ambrosi


Commenti

Manutenzione Lampade Auto

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri