Il pedale si blocca anche sulla Stilo. Dopo Giulietta, Bravo e Delta

Dopo aver svelato che anche Bravo e Delta erano affette dal problema all'acceleratore, oggi abbiamo voluto chiudere il cerchio provando una Stilo a nostra disposizione. Il difetto c'è.

18 giugno 2010 - 20:01

Dopo aver svelato che anche Bravo e Delta sono affette dal problema all’acceleratore, oggi abbiamo voluto chiudere il cerchio provando una Stilo a nostra disposizione. Questo perchè il famoso dischetto incriminato, così come ha fatto notare la stessa Autobild, è un componente comune a questi 4 modelli, pertanto mancava solo di capire se il problema c’era anche qui. Sino adesso tutte le notizie sul difetto le avevamo apprese dal web o da fonti ben piazzate ma ancora mancava la nostra prova “live”. Dopotutto i vari sospetti sul “complotto” che Autobild avrebbe ordito ai danni della Giulietta ci aveva indotto non poche perplessità (“a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca…” diceva un famoso politico italiano).

Ma le indiscrezioni su Bravo e Delta prima e la nostra prova poi hanno spazzato via ogni sospetto: il difetto c’è ed è successo anche a noi. Vi confessiamo che è bastato davvero un attimo per simulare il bloccaggio dell’acceleratore. Ciò non significa che sia una cosa da tutti i giorni, anzi, altrimenti non sarebbero passati anni prima che il tutto venisse a galla. Però non abbiamo dovuto faticare molto per capire cosa intendevano dire i colleghi di Autobild. Per meglio comprendere di cosa stiamo parlando abbiamo deciso di documentare il tutto con un piccolo video perchè altrimenti potrebbe sembrare che ci voglia una forza burbera per muovere il pedale. Invece non è così e ve lo dimostriamo.

Le immagini parlano da sole. Consideriamo che nel video l’auto è ovviamente spenta per evitare inutili fuorigiri al motore, mentre a motore acceso l’acceleratore è un po’ più contrastato e quindi arrivare a fine corsa è meno semplice. Tuttavia ciò non significa che il problema non si possa verificare. Ovviamente nessuno di noi guiderebbe pensando di spostare l’acceleratore di lato ma ci sono casi in cui ciò potrebbe succedere. Un esempio pratico potrebbe essere una curva a destra affrontata a tavoletta da un guidatore che invece di puntellarsi sul passaruota si “aggrappa” all’acceleratore (premuto al massimo ovviamente) e contrastando la forza centrifuga spinge di lato il pedale.

Probabilmente è ciò che è successo al tester di Autobild. Situazione al limite ma che alla fine ha fatto emergere un problema reale. Pensiamo alle sole forze dell’ordine che ogni giorno stramazzano per bene tante Stilo e Bravo. Resta da capire cosa sta facendo Fiat in queste ore, visto che nessun richiamo è stato annunciato e che la Giulietta è già arrivata nelle concessionarie. Tra le altre cose il dischetto è facilmente sostituibile (almeno sulla Stilo) e quindi non richiederà grossi oneri per il gruppo FGA, ma del correttivo ufficiale ancora non si sa nulla. Noi terremo gli occhi aperti e vi terremo informati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Trasformare un'auto in elettrica

Trasformare un’auto in elettrica: in arrivo un bonus del Governo

Parabrezza montato male: cosa succede in caso d’incidente?

Codice della Strada

Codice della Strada: attenti alle ‘bufale’ in rete