Il carpooling si diffonde anche tra chi va in vacanza

Lo sostiene uno dei principali portali specializzati in Italia, che ha visto impennarsi le offerte di passaggi a ridosso del weekend di ferragosto

17 agosto 2011 - 20:53

 

La formula dell'auto condivisa sembra fare proseliti anche tra i vacanzieri. Queste le prime indicazioni ricavate dalle richieste-offerte di passaggi in auto registrate prima di ferragosto sul suo sito da postoinauto.it, un noto operatore italiano di carpooling.

VISITE E PASSAGGI: +50% – Le visite al portale postoinauto.it per il weekend ferragostano sono aumentate infatti del 50% e lo stesso trend ha registrato l'offerta di passaggi, con una netta prevalenza per quelli con partenza dal Nord in direzione Sud. La direttrice adriatica è tra le preferite, ma risultano molto gradite anche le destinazioni in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

SOLUZIONE ANTICRISI – Tra le ragioni che stanno portando il carpooling a fare breccia anche tra chi va in ferie postoinauto.it cita la crisi economica (e i suoi effetti sgradevoli sulle tasche di chi viaggia in auto) e la diffusione di internet che facilita i contatti tra le persone e permette di offrire o trovare un passaggio grazie a pochi clic. Ma tra i motivi del crescente successo verso l'auto condivisa in generale vanno annoverate, secondo il portale, anche le “pagelle” pubblicate dopo ogni viaggio, che permettono ad altri utenti di farsi un'idea dell'affidabilità del guidatore sotto il profilo della puntualità, del rispetto del Codice della Strada, della sicurezza e della pulizia del suo veicolo.

1 commento

Laura
1:18, 18 agosto 2011

il 50% di quelli che vanno in vacanza NON ci va in autostop!!!
mi sembrano dati troppo gonfiati!

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cassazione sorpasso contromano

Cassazione: il sorpasso contromano comporta due infrazioni

Autobus a fuoco: l’80% si incendia a causa del motore

Monopattini elettrici a numero chiuso

Monopattini a Milano: troppi incidenti, arrivano gli steward