I figli non hanno le cinture: patente ritirata

Savona. Un turista cuneese, fermato per un normale controllo, si è visto ritirare la patente dagli agenti della polizia stradale per il mancato rispetto della norma che prevede l’obbligo...

16 agosto 2009 - 16:53

Savona. Un turista cuneese, fermato per un normale controllo, si è visto ritirare la patente dagli agenti della polizia stradale per il mancato rispetto della norma che prevede l’obbligo delle cinture di sicurezza. Gli agenti hanno notato che i genitori indossavano correttamente le cinture, ma non i tre figli minorenni seduti nel divano posteriore. Ai danni del padre alla guida è scattata quindi la sanzione per violazione dell’articolo 172 del codice della strada con conseguente decurtazione di 5 punti per ogni infrazione. Prevedendo la norma anche la sospensione automatica della patente in caso di recidività all’uomo è stata verbalizzata anche la recidività contestuale e quindi ritirata immediatamente la patente.

“Molto spesso si dimentica che le cinture sono obbligatorie anche per i passeggeri posteriori, ma se nel caso di maggiorenni vi è una semplice sanzione al passeggero, nel caso di minorenni la sanzione, molto più severa, colpisce il guidatore” spiega il comandante della polizia stradale di Savona Gianfranco Crocco.

Nel corso della giornata di ieri sono state presidiate tutte le direttrici del mare, per un totale di oltre 90 mezzi controllati. Numerosi i verbali, sopratutto a carico di motociclisti, per gomme usurate, targhe posizionate in maniera da renderne difficile la lettura e guida pericolosa.

fonte

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Move-in Milano: come chiedere la deroga per gli accessi in Area B

Lo Psicologo del Traffico 15 anni dopo: chimera o realtà?

Strisce blu Venezia

Strisce blu Venezia: mappa, orari e tariffe