Hyundai i40 berlina: presentata al Motor Show 2011

Presentata alla manifestazione bolognese la versione berlina della i40 con cui Hyundai intende affrontare il segmento D

1 dicembre 2011 - 19:00

Dopo aver presentato in marzo la versione station wagon della i40, Hyundai espone in anteprima nazionale al Motor Show di Bologna la versione berlina che in Europa rappresenterà come ammiraglia la casa coreana e che verrà commercializzata a partire dal gennaio 2012 con l'ambizioso obiettivo di vendere insieme alla versione S.W. 50 mila unità all'anno in tutto il vecchio continente.

UNA “SCULTURA FLUIDA” – Il design di questa vettura rappresenta la più recente evoluzione del linguaggio stilistico Hyundai che la casa definisce “Scultura Fluida” e che conferisce alla berlina coreana uno stile abbastanza originale. Il look esterno si caratterizza per linee fluide e specifici elementi grafici, mentre il design interno è stato “scolpito” con l'obiettivo dichiarato di raggiungere un'ottima ergonomia e la possibilità di raggiungere i comandi nel modo più semplice possibile.

IL VOLANTE VA A 38 GRADI  – Tutte le i40 sono equipaggiate di serie con freno di stazionamento elettrico, sensore d'accensione e spegnimento automatico delle luci, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, sedili anteriori e posteriori riscaldabili, come il volante (fino a 38°).

UN DIESEL, DUE POTENZE – Quattro motorizzazioni Euro 5, due benzina a iniezione diretta e due diesel con cambi a 5 e a 6 marce(quest'ultimo anche in versione automatica), che secondo le prospettive della Casa, potranno coprire il 97% delle esigenze degli amanti del diesel e l'80% delle necessità di chi preferisce un motore a benzina. Nel dettaglio, i motori a benzina sono un 1.6 da 99 kW (135 CV) e un 2.0 da 130 kW (177 CV). Il diesel, invece, è un 1.7 offerto in due livelli di potenza 85 kW (115 CV) e 100 kW (136 CV).

TRIPLA 5 ANCHE PER LA BERLINA – I prezzi della i40 berlina non sono stati ancora comunicati, ma come ogni altra Hyundai commercializzata in Italia, sarà di serie la “Tripla 5”, che sta per 5 anni di garanzia, 5 anni d'assistenza stradale e 5 anni di controlli gratuiti, il tutto senza limiti di chilometraggio.

SICUREZZA – La casa coreana si è occupata sia della sicurezza attiva, sia di quella passiva. Per quanto riguarda la prima è presente una grande quantità di controlli elettronici che vanno dall'ABS all'ESP passando per il ripartitore di frenata e l'ESS (Emergency Stop Signal) che attiva un lampeggio veloce delle “quattro frecce” quando si effettua una frenata d'emergenza. Sulla versione Style è disponibile il raffinato “Exclusive Pack” che comprende, oltre ai fari allo Xeno auto-adattativi, anche il Lane Keeping Assist System che avvisa il conducente di aver   involontariamente invaso un'altra corsia e riallinea automaticamente la vettura. Infine, va citato l'utile sistema antiappannamento automatico del parabrezza. In termini di sicurezza passiva, l'i40 vanta nove airbag –  due frontali, due laterali, due a tendina, due laterali posteriori e uno dedicato alle ginocchia del guidatore. A fine agosto la i40 ha ottenuto le 5 Stelle nei test Euro NCAP, il massimo risultato.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Move-In Emilia Romagna

Move-In Emilia Romagna: come funziona dal 1° gennaio 2023

Traffico 10 e 11 dicembre 2022: previsioni rientro dal Ponte

Conseguire la patente: un lavoro in team