Hyundai Grand Santa Fe e ix35: i nuovi SUV posano al Salone di Ginevra 2013

Hyundai concede la prima apparizione europea del SUV 7 posti, annunciando la nuova ix35 e la versione Xpossible

9 marzo 2013 - 7:00

A Ginevra entrano in scena la nuova Grand Santa Fe, il crossover lungo con la terza fila di sedili, e la fortunata ix35 Model Year 2014, mostrata in anteprima al salone svizzero. Per chi non ha voglia di aspettare la nuova ix35, Hyundai ha riservato la versione Xpossible turbodiesel, che offre il SUV compatto con una ricca dotazione a un prezzo vantaggioso.

CHI CRESCE DI 10 CM – La nuova Grand Santa Fe, che dopo l'estate affiancherà la sorella più piccola, non è solo una variante allungata del SUV coreano già disponibile a 5 e 7 posti. Il progetto a passo lungo, infatti, sviluppato nel Centro Tecnico Europeo di Hyundai a Rüsselsheim (Germania), ha seguito la stessa evoluzione della più piccola Santa Fe, condividendo lo stesso design “Storm Edge” della gamma. I cambiamenti estetici sono concentrati sui nuovi proiettori Bi-Xeno, la griglia anteriore, i fendinebbia e i paraurti ridisegnati, che impreziosiscono il muso e la coda dell'auto. Il passo allungato di 10 centimetri si camuffa tra le enormi ruote in lega da 18 e 19 pollici, ma l'abitabilità tra i sedili è visibilmente migliorata. I tre passeggeri intermedi guadagnano 5 centimetri per le gambe e quelli in coda 3,5 centimetri rispetto alla Santa Fe normale con 7 posti. La capacità del bagagliaio sale a 607 litri, ma solo abbattendo gli ultimi due posti, poiché in Italia non è prevista la commercializzazione di una variante da 5. Sotto il cofano batterà un solo motore disponibile, il 2.2 litri CRDi da 197 cavalli Euro 5 con cambio automatico a sei rapporti. La dotazione di serie si prevede molto ricca anche dal punto di vista della sicurezza ma l'unica indiscrezione al momento rilasciata riguarda il solo tetto interamente di cristallo optional per una migliore illuminazione naturale.

CHI SI RIFA' IL TRUCCO – la ix35 “Model Year 2014” a Ginevra mostra un ringiovanimento di facciata che nasconde nuove soluzioni tecniche al motore e ai dispositivi di assistenza alla guida. Il motore “Theta-II” da 2.0 litri dell'attuale modello sarà rimpiazzato con il propulsore “Nu” 2.0 litri GDI ad iniezione diretta di benzina, che offre maggior potenza (da 163 a 166 cavalli), coppia ed efficienza. I motori diesel “R” ricevono una nuova valvola EGR che lavora a pressioni inferiori, soprannominata LP-EGR per il ricircolo dei gas di scarico a bassa pressione. La nuova generazione della ix35 confermerà sicuramente gli ottimi livelli di protezione per i passeggeri del modello che sostituirà ad ottobre (vedi crash test Euro NCAP) ma la dotazione di serie si arricchisce dei fari Bi-Xeno e dello sterzo Flex-Steer. Il sistema Flex-Steer, che equipaggia anche la Santa Fe, permette al conducente di regolare la risposta dello sterzo su tre livelli (Normal, Comfort e Sport) per un'esperienza di guida più coinvolgente.

XPOSSIBLE CON IL 40% DI SCONTO – Per tutta l'estate Hyundai terrà in listino la serie speciale ix35 Xpossible, abbinata alle motorizzazioni 1.7 CRDi (a trazione anteriore) e 2.0 CRDi (a trazione integrale) con un pacchetto di optional di tutto rispetto. L'allestimento Xpossible ha di serie, oltre agli accessori della dotazione Comfort, sbrinamento rapido del parabrezza, navigatore touchscreen da 6,5″, sistema audio potenziato con 7 diffusori e amplificatore, retrocamera di parcheggio, pulsante di avviamento con Smart Key, sensori luce e pioggia e vetri oscurati. Il prezzo parte da 25.650 euro (IPT esclusa) per la ix35 Xpossible 1.7 CRDi con un vantaggio per il cliente del 40% rispetto agli allestimenti normali.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP