Honda: parte la campagna Winter

Offerte speciali della casa nipponica per la manutenzione delle auto. Obiettivo: aumentare il fatturato delle officine e ottenere dati dai clienti

13 gennaio 2012 - 8:00

La casa giapponese ha messo a punto una promozione dalla quale si attende un incremento delle visite in officina dei suoi clienti e anche un aumento del fatturato per la rete d'assistenza provenienti da mano d'opera e ricambi. Ma anche qualcosa d'altro.

PRIMA LA CARTOLINA – La campagna è stata battezzata “Winter” e durerà fino al 31 marzo di quest'anno. Prevede una fase in cui il cliente, dopo aver compilato un'apposita cartolina con i suoi dati che troverà in un'officina autorizzata Honda, dovrà sottoporre la sua vettura a un controllo di sicurezza gratuito denominato “Heath Check”. Dopo il controllo, se il cliente farà effettuare un cambio dell'olio lubrificante (comprensivo di sostituzione del filtro olio, del filtro aria e del filtro antipolline dell'abitacolo) e acquisterà contestualmente almeno due ricambi originali Honda tra quelli in offerta (pastiglie freno, dischi freno, batterie, spazzole tergicristallo, candele e kit frizione), otterrà in omaggio il cambio dell'olio lubrificante.

MICROMARKETING – Ovviamente, come sempre accade in occasione di iniziative del genere, Honda si aspetta che il controllo gratuito obbligatorio riveli la necessità di procedere con altri interventi di riparazione e che il cliente, visto che l'auto si trova già in officina, accetti di effettuarli al momento. In caso affermativo, i ricavi compenserebbero le spese sostenute dall'officina per il controllo gratuito. L'obbligo preventivo di compilare una cartolina con dei dati, poi, è probabilmente motivato dalla volontà di Honda di ottenere dati aggiornati dei clienti e delle loro vetture da utilizzare per future operazioni di micromarketing. Per esempio, per offerte d'interventi di manutenzione calibrate sull'età dell'auto, oppure per proposte di sostituirla con un nuovo modello Honda (per esempio, la nuovissima Civic). Attenzione: la casa avverte che le cartoline sono disponibili solo presso le officine che aderiscono all'iniziativa, un'avvertenza che indica che probabilmente non tutte hanno accettato di aderirvi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto elettriche

Auto elettriche e limiti per i neopatentati: il MIMS smentisce il Viminale

Garage auto: norme, spese e tasse sull’affitto

Assistenza alla guida attiva: solo il 26% degli automobilisti la usa