Guida contromano: le Mercedes riconoscono i divieti e avvertono il guidatore

Una telecamera sul parabrezza leggerà i cartelli e avvertirà il guidatore del rischio d'imboccare una strada contromano

24 gennaio 2013 - 7:00

Mercedes-Benz lancerà un nuovo sofisticato radar sulle sue auto che combinerà i dati del GPS con quelli catturati dalla telecamera anteriore per eliminare i rischi di un incidente da guida contromano.

PERICOLO DIFFUSO – Basterebbe tenere gli occhi puntati sulla strada eppure secondo i dati del Ministero Federale dei Trasporti, ogni anno vengono segnalati in Germania circa 1.700 veicoli mentre guidano contromano su autostrade e superstrade a quattro corsie. L'ADAC (Automobile Club Tedesco) è meno ottimista con almeno 7 casi al giorno di guida in senso opposto a quello consentito (2800 in un anno). Secondo il Costruttore tedesco chiunque può trovarsi in un contesto di guida favorevole a una distrazione colposa e, complice magari la confusione causata dal traffico intenso, ci si ritrova ad imboccare una rampa di accesso autostradale contromano. Per questo motivo la futura Classe S e la Nuova Classe E si equipaggeranno di un sistema per il rilevamento della segnaletica stradale che avverte in caso di infrazione dei divieti di accesso.

LEGGE I SEGNALI – “In linea con la propria filosofia di sicurezza a 360°, Real Life Safety, Mercedes-Benz è orientata all'analisi delle cause effettive degli incidenti, per offrire la massima protezione a tutti gli utenti della strada. Uno strumento in grado di ridurre i rischi della guida contromano rappresenta per Mercedes-Benz un ulteriore passo in avanti nell'ambito dell'Intelligent Drive.” ha commentato Thomas Weber, Membro del Board of Management di Daimler AG. Il cuore del sistema è la telecamera posta dietro al parabrezza che identifica a livello ottico i segnali di divieto di accesso, i limiti di velocità e i divieti di sorpasso e li trasferisce alle unità di elaborazione a bordo dell'auto.

COMUNICA COL GPS – Per impedire false segnalazioni, la telecamera confronta i dati ottici con quelli del sistema di navigazione satellitare. Se il sistema si accorge che l'auto sta percorrendo una rampa con un cartello di divieto di accesso, il sistema allerta il guidatore con 3 avvisi acustici e sul display viene visualizzato un simbolo rosso di divieto di accesso. In caso di condizioni avverse di visibilità che non consentono il rilevamento dei segnali, il sistema può anche disabilitarsi comunicando il messaggio “Temporaneamente non disponibile”. Un limite che si potrebbe incontrare ad esempio in caso di forte nevicata ma che non dovrebbe verificarsi in caso di nebbia o pioggia. Dopo il lancio dei nuovi modelli Classe E e Classe S il sistema di rilevamento della segnaletica stradale sarà diffuso su tutti i modelli della gamma, ma al momento è predisposto a funzionare solo sulle strade della Germania e successivamente sarà introdotto anche in altri Paesi. Sarà all'altezza dei segnali imbrattati da vernice spray, piegati dal vento o coperti dalla vegetazione, quando arriverà anche in Italia?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Acquisto auto nuova: per il 50% degli europei con un motore a combustione

Tesla usata: quanto dura la garanzia del Costruttore?

Assemblea Ania

Assemblea Ania: RC auto in calo del 5%, ma si può fare di più