Guida col cellulare: il nuovo video shock con incidenti mortali

Al volante, scrivere sms può uccidere: è la denuncia del il nuovo video shock con sinistri mortali

20 agosto 2013 - 6:00

È risaputo: guidare col cellulare in mano è pericolosissimo. Che lo si faccia per comporre un numero oppure inviare o scrivere un sms è uguale, e comunque proibito. E adesso, un film di Herzog sugli incidenti stradali, prodotto da AT&T, lo denuncia apertamente, con l'obiettivo di sensibilizzare il giovane pubblico.

QUATTRO INCIDENTI – Il film-documentario che vedete nel video in basso racconta di quattro sinistri, causati dalla guida col cellulare in mano: una distrazione fatale. Che viene messa in luce con sapienza da Werner Herzog, il mitico regista tedesco (autore di epiche avventure nelle giungle peruviane, nonché documentari su grizzly, cacciatori della Taiga e saltatori con gli sci). Il film “From One Second To The Next” verrà proiettato in autunno in 40.000 scuole degli Stati Uniti, ma da qualche giorno è liberamente visibile online, in inglese, con sottotitoli. Strutturato su una serie di interviste, racconta quattro incidenti stradali attraverso parole e immagini delle vittime e dei responsabili. L'unico supporto extra è la colonna sonora musicale, che parte da lidi tranquilli per assumere sfumature più ombrose.

FILM SU COMMISSIONE – È stata l'azienda telefonica AT&T a proporre il fllm al regista bavarese: “Quando AT&T mi ha illustrato il progetto, ho sentito qualcosa scattare dentro di me. È una cultura interamente nuova. Io non scrivo sms mentre guido. E a dirla tutta, non scrivo proprio sms. Ma mi rendo conto che c'è una nuova forza che con veemenza si sta abbattendo sulla civiltà. Ho capito che avrei potuto girare questo film perché coinvolge eventi catastrofici che invadono la vita familiare”. Solo per fare due esempi, ecco la vicenda di Xzavier, un bambino che è stato travolto da un'auto ed è rimasto paralizzato; oppure la famiglia Amish, investita da Chandler che stava scrivendo “Ti amo” alla sua donna.

TANTI SPOT… “ESPANSI” – “From One Second To The Next” è l'espansione sulla media distanza di una serie di spot da 30 secondi che Herzog ha creato per la campagna “It Can Wait” (“Può aspettare”), lanciata da AT&T, proprio per sensibilizzare il pubblico sui rischi degli sms alla guida. La distribuzione in anteprima su YouTube non rappresenta una novità per il regista, che da anni utilizza queste tecnologie per lanciare le sue opere. Nell'ambito di una serie sponsorizzata da American Express, nel 2012 Herzog diresse un concerto della rock band americana “The Killers”, trasmesso in diretta su YouTube. Nel 2010, invece, ecco un suo documentario in 3D, riprendendo le pitture preistoriche nella caverna francese di Chauvet in Cave of Forgotten Dreams. Ma pure questo film sulla sicurezza stradale gli è riuscito benissimo, ed è auspicabile che il regista si avventuri ancora su questo tema, magari sviscerando altre cause dei sinistri.

1 commento

Alessio
15:18, 7 settembre 2013

quando accendi il motore i telefoni si bloccano…forse è troppo facile…chi ci lavora?
ogni 10 min si ferma e si aggiorna! Problema risolto…ciao

POTRESTI ESSERTI PERSO

Mitsubishi lavora sulla sicurezza informatica delle auto connesse

Ford Fiesta ST: novità hitech per i clienti sportivi

Auto nuova diesel: il 71% degli italiani indecisi sull’acquisto