Giornata europea sicurezza stradale: patente a punti anche per i motorini

Roma - Il 13 ottobre si è celebrata in tutta Europa la seconda Giornata sulla sicurezza Stradale. Molte le iniziative organizzate in Italia e in tutta Europa per rendere partecipi i cittadini...

16 Ottobre 2008 - 10:10

Roma – Il 13 ottobre si è celebrata in tutta Europa la seconda Giornata sulla sicurezza Stradale. Molte le iniziative organizzate in Italia e in tutta Europa per rendere partecipi i cittadini delle buone pratiche da rispettare alla guida dei mezzi di trasporto. Quest’anno l’attenzione si è concentrata sulla “sicurezza stradale nella nostra città”. In primo piano i giovani e gli effetti della guida sotto effetto di alcolici e di stupefacenti. Un tema importante e fortemente sentito soprattutto negli ultimi periodi. Alcuni dati diffusi indicano che circa i due terzi degli incidenti e un terzo di quelli mortali si verificano proprio nelle aree urbane.

Le ultime statistiche disponibili indicano che l’Italia e altri grandi Paesi europei sono ancora lontani dal traguardo imposto dalla Ue di riduzione entro il 2010 del 50% delle vittime. Sulle strade italiane negli ultimi anni c’è stato comunque un calo costante dei decessi: -19,7% nel 2006 rispetto al 2001 secondo i dati ACI-ISTAT. Nei primi 9 mesi del 2008, la Polizia Stradale e i Carabinieri indicano inoltre una riduzione del 6,9%, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, dei morti per incidenti sulle strade extraurbane.
L’evento principale della giornata si è svolto ieri a Parigi, presso la “Espace Grande Arche” al quale è intervenuto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti altero Matteoli che ha presentato alla seconda edizione del “Trofeo mondiale di film sulla sicurezza stradale” il film “10 Corti sulla sicurezza stradale”.

Vera novità di questa giornata dedicata alla sicurezza stradale nei centri urbani è stato l’annuncio dell’entrata in vigore della patente a punti per i motorini, una novità già contenuta nella direttiva europea patenti del dicembre 2006, la numero 126. Secondo le norme contenute nella nuova direttiva, che pone come termine ultimo per l’entrata in vigore del nuovo codice il 19 gennaio 2011, il vecchio patentino per la guida dei ciclomotori da parte dei sedicenni andrà in pensione e al suo posto arriverà la patente B1. La nuova patente permetterà, due anni prima della maggiore età, di condurre quadricicli, le cosiddette microcar, sia quelle equiparate ai 50cc che quelle equiparate alle normali autovetture e per le quali era necessaria la normale patente B, anche ai seidicenni.

Per questo motivo il ministro Matteoli e il ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini sono al lavoro per organizzare all’interno delle scuole elementari delle lezioni di educazione stradale.

Le nuove regole per il conseguimento della patente a punti dovranno essere recepite da ogni Stato europeo.

Da parte sua l’Aci (Automobile Club Italia) ha espresso parere positivo, precisando che già da circa 20 anni invoca l’introduzione della guida a 16 anni con accompagnatore. L’Aci ha inoltre valutato positivamente le proposte del ministro Matteoli sulla patente a punti e sulle maggiori risorse per i controlli stradali: “l’ACI accoglie con favore le proposte avanzate dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, su esami più rigorosi per il recupero dei punti della patente, sulla destinazione di maggiori risorse alle Regioni per l’aumento dei controlli e sulla necessaria semplificazione del Codice della Strada. Misure che vanno nella direzione più volte auspicata da ACI”. Così il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Enrico Gelpi, commenta la conferenza stampa del Ministro Matteoli di illustrazione delle iniziative in occasione della Giornata Europea della Sicurezza Stradale.

A completare il quadro dei provvedimenti necessari, Gelpi ha inoltre chiesto “un Codice della Strada europeo per i conducenti dell’Unione. (…). Regole comuni, segnaletica omogenea, sanzioni valide ovunque con gli stessi criteri di applicazione e di riscossione”.

Fonte

Commenta con la tua opinione

X