General Motors: gli ultimi richiami negli Stati Uniti

Ennesimo richiamo che interessa componenti dello sterzo, un organo che ultimamente compare assai di frequente nelle campagne di risanamento dei costruttori

9 luglio 2011 - 18:15

Il costruttore americano sta per dare il via a una campagna di richiami tecnici che interesseranno un numero molto limitato di esemplari di veicoli della sua produzione 2011, suddivisi però tra parecchi modelli. Le vetture oggetto del richiamo sono esattamente 739 e i modelli sono Cadillac Escalade ed Escalade ESV, Chevrolet Silverado LD e HD, Suburban, Tahoe, GMC Sierra LD e HD, Yukon e Yukon XL. L'inconveniente che le affligge riguarda (ancora una volta) lo sterzo dei veicoli, un componente che ricorre assai spesso (ne abbiamo parlato, per esempio, in un articolo del 27 aprile e in un altro del 22 giugno) nei richiami disposti dall'Nhtsa, l'ente federale che sovrintende alla sicurezza di strade e veicoli. In questo caso il problema è relativo ad alcuni bulloni di fissaggio della sezione mediana della colonna dello sterzo, che potrebbero non essere stati fissati in modo appropriato secondo le specifiche.

STERZO KO – L'inconveniente potrebbe sfociare nella separazione della sezione della colonna sterzo dalle altre, cosa che comprometterebbe ovviamente le capacità di sterzare dei veicoli con gravissimi rischi per guidatore e passeggeri. Per il risanamento, General Motors ha previsto una campagna di richiami secondo la quale tutti i proprietari dei veicoli saranno avvisati dell'inconveniente a partire dal prossimo 13 luglio e invitati a portare le loro vetture in officina, dove il personale provvederà a controllare che tutti i bulloni siano stati installati e fissati secondo le specifiche del costruttore.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa

Metano auto

Metano auto: aumento del contributo gestione bombole dal 1° ottobre

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage