Furti auto: Punto, Panda e 500 le più rubate

Il report di Viasat Group conferma la Campania tra le regioni più a rischio di furti dove le auto italiane sono in cima alla lista dei desideri

13 marzo 2014 - 7:00

Sarà per patriottismo o semplicemente perché Fiat Chrysler Automobiles ha sfornato tra gli ultimi modelli auto efficaci e funzionali che piacciono anche ai ladri. Fatto sta che oltre ad essere le auto più vendute, Punto, Panda e 500 sono anche quelle più rubate e insieme alla classifica delle più amate non poteva mancare la mappa geografica delle regioni dove spariscono più auto. In Italia la maglia nera dei furti auto, va alla Campania,  stando al report annuale di Viasat Group, specialista nei sistemi antifurto satellitari.

I FURTI SONO DIMINUITI, MA  – Nel 2013 si sono verificati in Italia 112.155 furti di auto e per quanto il fenomeno sia diminuito rispetto all'anno precedente (115.451 nel 2012), non è rassicurante sapere che ogni ora spariscono almeno 13 auto. La mappa geografica dei furti di auto ai privati rispecchia a grandi linee il fenomeno denunciato dagli autonoleggi: in Campania è difficile circolare con un'auto che abbia meno di un anno. Il gradino più alto del podio spetta, infatti alle province campane, dove si conta il maggior numero di furti (20.828 nel 2013). A seguire il Lazio (che ha ceduto il posto alla Campania) con 19.863, la Sicilia (16.936), la Lombardia (16.180) e la Puglia (15.291) chiudono la top 5 delle regioni dove perdere di vista per un attimo l'auto può significare perderla per sempre. Tra i capoluoghi Roma si conferma la città in cui vengono rubate più auto, ben 18.531, seguita da Napoli (15.658) , Milano (9.747) e Catania (9.123).

IL 29% DEI FURTI E' PER AUTO USA E GETTA – A differenza di quanto si possa credere, ha più probabilità di subire un furto chi guida un'auto piccola rispetto a chi guida una berlina o una familiare poiché anche le organizzazioni criminali basano il loro “lavoro” su analisi di mercato. Anche se non è possibile distinguere le versioni delle auto preferite dai ladri (una Panda nel 1990 si ruba con molta più facilità di una Nuova Panda del 2011), le auto di piccola cilindrata vanno via come il pane: Fiat Panda (11.564 auto sottratte), Fiat Punto (10.086), Fiat Cinquecento (6.345) e una ormai storica Fiat Uno (4.910) le preferite. Considerato il valore commerciale (salvo casi eccezionali) queste auto, in genere, vengono rubate per farne un uso temporaneo (rapine o altri furti) o per la vendita dei pezzi di ricambio. Mentre le auto di maggior valore (71%) spariscono generalmente “su commissione” o per essere rivendute all'estero.

L'82% DELLE AUTO PUO' ESSERE RITROVATO – Tuttavia, la tecnologia di localizzazione satellitare ha raggiunto uno sviluppo tale da poter contenere i costi rispetto a 10 anni fa e proporsi a un bacino di utenti maggiori . Grazie all'antifurto satellitare e all'affinamento delle tecniche investigazione delle Forze dell'Ordine sono stati infatti ritrovati il 43% dei veicoli rubati nel 2013. “L'istallazione di dispositivi di sicurezza satellitare – afferma Domenico Petrone, Presidente di Viasat Group – confermano sia in termini assoluti che percentuali uno scostamento sensibile nei confronti delle medie nazionali. Un dato su tutti: vengono ritrovate l'82% delle auto rubate (esattamente il doppio della media nazionale) per lo più nei primi 28 minuti dall'avvenuto furto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Move-In Emilia Romagna

Move-In Emilia Romagna: come funziona dal 1° gennaio 2023

Traffico 10 e 11 dicembre 2022: previsioni rientro dal Ponte

Conseguire la patente: un lavoro in team