Fumo in auto: salta il divieto. E arrivano i 150 km/h “obbligatori”

 Eliminata la proposta di legge che prevedeva il divieto di fumare guidando. Ma c’è un altro progetto in discussione al Senato: i gestori delle autostrade dovranno elevare da 130 a 150...

5 dicembre 2009 - 13:07

 Eliminata la proposta di legge che prevedeva il divieto di fumare guidando. Ma c’è un altro progetto in discussione al Senato: i gestori delle autostrade dovranno elevare da 130 a 150 km/h il limite di velocità nei tratti sicuri e dove c’è il Tutor.

LA MULTA VA… IN FUMO – La proposta di un gruppo di senatori aveva suscitato polemiche (leggi qui la nostra news): multa a chi fuma guidando, perché si distrae. Ma poche ore fa è saltato tutto, e in auto si potrà continuare a fumare. Forse, è legittimo il dubbio insinuato da qualche nostro lettore: dietro quel progetto c’era un tentativo (da parte dei politici che l’hanno avanzato in Senato) di farsi pubblicità gratuita…

PIÙ VELOCI – Il fronte delle novità del Codice della strada del futuro (possibile una sua approvazione tra gennaio e febbraio 2010) si sposta sulla velocità. In Senato, c’è chi vuole imporre ai gestori delle autostrade di elevare il limite di velocità dagli attuali 130 km/ a 150 km/h sui tratti sicuri (dove si verificano pochi incidenti) e controllati dal Tutor (il sistema che rileva soprattutto la velocità media, inviando la multa a casa del proprietario del veicolo fotografato).

IDEA RIVOLUZIONARIA – Il cambiamento, rispetto a quanto prevedeva il testo della Camera, è decisivo: in base alla nuova proposta, i gestori autostradali non avranno semplicemente la facoltà, ma l’obbligo, di portare il limite a 150 km/h in presenza del Grande Fratello, che ha abbassato la mortalità del 50% nei tratti dove controlla gli automobilisti.

SANZIONI CON LO SCONTO – Terzo progetto di legge: uno sconto del 30% sulle multe per eccesso di velocità in città se la sanzione viene pagata entro cinque giorni dalla notifica del verbale. Non meglio precisato una quarta proposta: una deroga alla sospensione della patente se questa è necessaria a guidare un’auto per recarsi al lavoro.

fonte

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)