Ford riduce gli sprechi e si fa più ecosostenibile

Meno sprechi, meno inquinamento: Ford punta ad una produzione sostenibile

26 giugno 2012 - 10:40

Ford, negli ultimi sei anni, ha tagliato del 22% la quantità di energia normalmente impiegata per produrre un veicolo e un'ulteriore riduzione del 25% è prevista entro il 2016. La casa automobilistica infatti, in questi ultimi anni, si è dedicata particolarmente allo sviluppo di nuovi sistemi in grado di ridurre gli sprechi tipici del processo di produzione delle vetture.

UN REPORT ANNUALE – Per dimostrare il proprio impegno nei confronti dell'ambiente, Ford, da ormai 13 anni, pubblica il suo report annuale sulla sostenibilità denominato “Blueprint for Sistainability: Accelerating Ahead” che dimostra gli sforzi compiuti dalla casa automobilistica nei confronti dell'ecosistema. “La sostenibilità è passata dalla periferia al centro della nostra strategia – commenta Robert Brown, Vicepresidente del Sustainability, Environment and Safety Engineering – questo ci permette di eccellere sul mercato globale e di fungere da traino per le altre aziende“.

LE STRATEGIE DI FORD EUROPA – Non si tratta solo di ridurre gli sprechi di energia, per Ford la sostenibilità sta anche nell'evitare gli abusi di acqua, nel contenimento dei rifiuti prodotti e nella riduzione delle emissione di CO2. Ecco perché l'obiettivo di Ford è quello di ridurre del 30% il fabbisogno di acqua dei veicoli e del 70% la produzione di rifiuti durante il processo di produzione entro il 2013.

RIFIUTI, ACQUA ED EMISSIONI – Per quanto riguarda i rifiuti prodotti, Ford si è posta come obiettivo di ridurli dai 5 kg/auto attuali a 1,5 kg entro il 2013. Riguardo gli sprechi d'acqua, la riduzione prevista è del 30% che significa quindi 1.100 litri per ogni veicolo, il che permetterà di risparmiare fino a 2,3 milioni di euro all'anno. Inoltre Ford ha introdotto un sistema in grado di trattare l'acqua e renderla riutilizzabile. In questi anni Ford si è anche preoccupata delle emissioni di CO2, ridotte dell'8% a livello globale. Ha dunque prodotto modelli di auto dall'impatto ambientale ridotto o azzerato, come per esempio la produzione del Transit Connect Electric e il lancio del motore 1.0 EcoBoost.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pressione pneumatici invernali: perché le gomme si sgonfiano col freddo

Automobilisti senza cintura multa

Automobilisti senza cintura: una multa ogni cinque minuti

Furti auto: i 10 modelli più rubati al 2019