Ford avvia la produzione dei van elettrici per consegne a zero emissioni

Anche i veicoli commerciali saranno a batterie, con il nuovo van prodotto in Europa Ford avvia la rivoluzione dei mezzi da lavoro puliti

Ford avvia la produzione dei van elettrici per consegne a zero emissioni
La sfida della mobilità green non passa solo dal trasporto passeggeri. La movimentazione quotidiana delle merci ha un peso rilevante nell'oppressione da smog; sopratutto in città. Ford ha annunciato l'avvio della produzione del suo StreetScooter WORK XL. Nato dalla partnership con una start-up mira a cambiare l'approccio degli spedizionieri. Con questo veicolo elettrico si dimostra concretamente che esiste una alternativa all'utilizzo dei combustibili fossi. Il progetto, sviluppato e realizzato in Germania presso la fabbrica di Colonia, beneficia del sostegno di Deutsche Post DHL Group che ha scelto di investire nella creazione di una flotta aziendale a zero emissioni.

IL PROGETTO

Ford ha iniziato la produzione del suo StreetScooter WORK XL. Si tratta di un veicolo ad alimentazione elettrica, nato dalla partnership tra la casa automobilistica americana, la start up StreetScooter ed il gruppo Deutsche Post DHL. Sviluppato sullo chassis del Ford Transit il veicolo elettrico è stato costruito secondo il design e le specifiche indicate dalla start-up StreetScooter. StreetScooter WORK XL è il van più grande nell'ambito della gamma StreetScooter ed offre un volume di carico pari a 20 metri cubi (c'è sufficiente spazio per contenere oltre 200 plichi e un carico utile fino a 1.275 kg). Ford produrrà il veicolo con una gamma di motorizzazioni elettriche e batterie agli ioni di litio, in grado di offrire fino a 122 CV di potenza ed una coppia massima di 276 Nm. Con la batteria da 76 kWh, StreetScooter WORK XL garantisce un'autonomia fino a 200 chilometri. Non tantissimo ma dobbiamo comunque considerare il fatto che rispetto ai modelli diesel, ogni veicolo elettrificato offrirà una riduzione delle emissioni di CO2 di 5 tonnellate all'anno e un risparmio di 1.900 litri di carburante.

CONSEGNE A ZERO EMISSIONI

La catena di montaggio realizza attualmente 16 esemplari al giorno con l'obiettivo di raggiungere, a pieno regime, una capacità produttiva annuale di 3.500 unità. "La produzione dei veicoli StreetScooter WORK XL, nel nostro stabilimento di Colonia, coniuga perfettamente l'ineguagliabile esperienza di Ford nella produzione di veicoli commerciali con i punti di forza di una start-up come StreetScooter", ha affermato Joerg Beyer, Managing Director, Product Development, presso Ford of Europe. "Questo progetto congiunto sottolinea che, oltre a essere un produttore di volumi, possiamo anche produrre per tirature più contenute". Deutsche Post DHL Group ha scelto di investire in StreetScooter WORK XL per supportare il proprio servizio di consegna in Germania, mentre non è stata ufficializzata la futura disponibilità del veicolo per clienti di terzi. Recentemente anche Mercedes-Benz ha presentato la sua idea di van; sarà elettrico e connesso (Leggi Mercede Vision Urbanetic).

FUTURO GREEN

I veicoli elettrificati svolgeranno un ruolo molto importante nella mobilità del futuro. Il crescente numero di città pronte ad imporre limiti sempre più stringenti alla circolazione dei mezzi diesel, impone un rapido cambio di mentalità. Ford ha annunciato che aggiungerà alla propria offerta 16 nuovi modelli completamente elettrici, all'interno di un portafoglio globale costituito da 40 modelli elettrificati entro il 2022. Lo scorso settembre, in occasione del IAA Commercial Vehicles di Hannover, l'Ovale Blu ha presentato la versione definitiva del Transit Custom plug-in hybrid(PHEV). Il sistema ibrido sarà in grado di viaggiare a emissioni zero fino a 50 chilometri. Il motore a benzina 1.0 EcoBoost ricarica le batterie di bordo e consente di estendere l'autonomia complessiva di percorrenza fino a 500 chilometri. Dal van elettrico a quello autonomo; grande fermento nel settore della mobilità (Leggi ZF invest nei van a guida autonoma).
 

Pubblicato in Auto elettriche il 12 Ottobre 2018 | Autore: Redazione


Tags:

Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri