Fiat premia l'Università: borse di studio per gli atenei italiani

Borse di studio, agevolazioni e l'opportunità di lavorare in Fiat per gli studenti che parteciperanno a "Fiat likes U?

18 settembre 2012 - 7:00

Il progetto Fiat likes U, presentato da FGA in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione e il Ministero dell'Ambiente, offrirà a 280 mila studenti italiani il servizio di Car Sharing gratuito e la possibilità di dimostrare le abilità gestionali con borse di studio, sconti e agevolazioni per gli studenti meritevoli, proiettati nel mondo del lavoro attraverso stage nelle Aziende del Gruppo.

8 ATENEI – L'iniziativa che coinvolgerà gli atenei di Torino, Roma, Milano, Salerno, Parma, Cosenza, Pisa e Catania è un'occasione per lanciare un messaggio di fiducia agli studenti tra i banchi delle aule. Fiat vuole investire nel futuro sostenibile e lo fa offrendo a tutti gli studenti il servizio di Car Sharing gratuito per diffondere una migliore consapevolezza sul tema dell'ambiente e premiare il talento dei due migliori Fiat Ambassador, gli studenti che dimostreranno di gestire meglio la flotta di Fiat 500L e Panda a disposizione dei giovani colleghi. Una borsa di studio di 5 mila euro, invece, sarà messa in palio per i laureati di ogni ateneo che discuteranno la tesi sul tema automotive, mentre gli studenti che si diplomeranno con lode, saranno premiati con un finanziamento a tasso zero e potranno acquistare un'auto Fiat allo stesso prezzo che la pagherebbe un dipendente dell'Azienda.        

MOBILITA' ECO – Il Car Sharing gratuito prenderà il via dal 15 settembre al 15 dicembre presso il Politecnico di Torino e l'Università LUISS Guido Carli di Roma, dal 15 gennaio al 15 aprile 2013 presso l'Università Cattolica Sacro Cuore di Milano e l'Università di Salerno, dal 1° maggio al 31 luglio presso l'Università di Parma e l'Università di Cosenza, dal 15 settembre al 15 dicembre presso l'Università di Pisa e l'Università di Catania. Le 2 Fiat 500L e le 2 Panda motorizzate con il bicilindrico TwinAir Turbo saranno affidate a un Fiat Ambassador, uno studente selezionato che gestirà il servizio di Car Sharing in ogni ateneo. Superata una selezione (per iscriverti clicca qui), gli ambasciatori della eco mobilità parteciperanno a un corso formativo organizzato da Fiat e saranno muniti di pc, cellulare e altri strumenti con un compenso netto di 2000 euro. Inoltre, i due Ambassador che svolgeranno al meglio il proprio lavoro, guideranno un'auto Fiat gratis per 3 mesi. Le auto impegnate nel servizio saranno dotate del sistema eco:Drive, il tutor digitale che consiglia uno stile di guida ottimale per consumare meno carburante e inquinare meno, che raccoglierà i dati di guida di ogni conducente. Gli studenti che aderiranno al servizio di Car Sharing, prenotando le auto direttamente online, potranno concorrere al titolo di miglior eco:Driver, vincere il comodato gratuito dell'auto per un mese e partecipare a una sessione “MTV live” a Roma o Milano.

OPPORTUNITA' DI LAVORO – A tutti i laureandi che prenderanno parte alle sedute di laurea di aprile, maggio e dicembre 2013 Fiat offrirà la possibilità di vincere una borsa di studio e programmi di formazione in Azienda. Gli studenti che discuteranno una tesi sul tema “il mondo di Fiat Group Automobiles” parteciperanno a un colloquio con alcuni manager di FGA e avranno accesso al premio di 5000 euro lordi, secondo il bando di concorso pubblicato entro ottobre 2012 con termine per le iscrizioni a dicembre 2012. Chi conseguirà la laurea con lode potrà acquistare una vettura Fiat a scelta, con un finanziamento a tasso zero e uno sconto riservato ai soli dipendenti Fiat; le offerte saranno cumulabili con quelle valide in concessionaria al momento dell'acquisto. I migliori 8 tesisti del progetto Fiat saranno premiati con uno stage retribuito in azienda. Il regolamento del concorso sarà consultabile presso gli atenei aderenti o direttamente sul sito web dedicato.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Migliori gomme 4 stagioni 2022 – 2023: lista dei test

Move-In Piemonte: come funziona, quanti km e costo

Michelin CrossClimate 2 SUV: aderenza sorprendente nei test