Fiat, Eni e Trenitalia lanciano il car sharing Enjoy

Il nuovo servizio di car sharing Enjoy sarà attivo su Milano con una formula facile e innovativa

16 dicembre 2013 - 16:09

Il car sharing Fiat sbarca a Milano, si chiama Enjoy e promette una modalità d'uso semplice, tariffe competitive senza costi di iscrizione e un servizio completamente online. Le auto utilizzate saranno tutte Fiat 500 e 500 L di colore rosso, quello di Trenitalia che è sponsor principale. La presentazione del servizio, in cui è coinvolta anche Eni, è avvenuta oggi alla presenza del Sindaco di Milano Pisapia. Le auto coinvolte saranno inizialmente 300 e diventeranno 650 a gennaio, di cui 50 saranno 500 L (che può trasportare fino a 5 persone). Il servizio si potrà prenotare tramite un'app (sia per Android che per iOS) o attraverso il sito enjoy.eni.com.

NESSUN COSTO DI ABBONAMENTO – L'auto si potrà prendere anche direttamente lungo la strada e iniziare subito il noleggio. Tutte le vetture avranno libero accesso all'Area C di Milano e potranno essere rilasciate al termine dell'utilizzo (ma anche in sosta) in qualsiasi parcheggio consentito all'interno dell'area coperta dal servizio (modello free floating): sulle strisce gialle per i residenti, sulle strisce blu gratuitamente ed anche nelle aree parking riservate e segnalate presso le Eni Station cittadine. L'iscrizione non prevede costi di accesso, né di abbonamento e si può effettuare esclusivamente on line sul sito enjoy.eni.com o tramite l'app, accedendo subito al servizio.

SI PAGA L'UTILIZZO EFFETTIVO – La tariffazione prevede solo il pagamento dell'utilizzo effettivo, secondo la tariffa in movimento di 25 centesimi al minuto (per i primi 50 km, dopo i quali si applica anche il costo al km sempre di 25 centesimi) che diventa di 10 centesimi al minuto se il cliente desidera mantenere l'auto in noleggio durante la sosta. La tariffa è all-inclusive, perché comprende anche le spese di assicurazione, manutenzione, carburante e parcheggio. Inoltre, tutte le vetture sono equipaggiate con pneumatici all-season e c'è un service team dedicato ai controlli di sicurezza e qualità della flotta che opera in tutta l'area di copertura nonché un call center dedicato.

MODELLO DA IMITARE – Non c'è obbligo di prenotazione: se veicolo in strada è libero, l'utente può prelevarlo ed iniziare ad utilizzarlo istantaneamente senza obbligo di impegno sui tempi di riconsegna. Altrimenti si possono localizzare e prenotare tutte le auto disponibili attraverso il sito internet e l'App, oppure chiamando il Servizio Clienti Enjoy. L'auto prenotata deve essere raggiunta entro 30 minuti e il pagamento avviene attraverso la piattaforma  sviluppata da CartaSì. In caso contrario la prenotazione verrà annullata automaticamente. Dopo il consolidamento dell'iniziativa pilota su Milano, l'obiettivo sarà lanciare Enjoy in altri importanti centri urbani nazionali ed esteri. Il brand Enjoy, inoltre, sarà sviluppato da Eni per altri prodotti e servizi legati alla mobilità.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)