Ecco la nuova Mercedes Classe C Station Wagon

La Mercedes Classe C Station Wagon arriva alla quinta generazione nel segno di un'evoluzione costante

27 maggio 2014 - 12:53

La nuova Mercedes Classe C Station Wagon si chiama W205, almeno nella classificazione interna della Casa di Stoccarda. Quando un modello arriva alla quinta generazione e si chiama nello stesso modo sin dal 1993, è necessario dire qualche cosa in più per identificarlo. Secondo Thomas Weber, Responsabile del Settore Progettazione e Sviluppo di Mercedes-Benz Cars “La nuova Classe C Station Wagon non è solo estremamente pratica grazie al grande vano di carico versatile, ma con tecnologie di ultima generazione affronta nuove sfide dal punto di vista della sicurezza, dell'efficienza e del comfort. E al volante ci si diverte molto di più.”

PIU' GRANDE E PIU' VERSATILE – Per un'auto di questo tipo la capacità di carico è fondamentale e secondo Mercedes è aumentata rispetto a quella del modello precedente, passando da 485 a 495 litri, con un massimo, a sedili ribaltati, di 1.510 litri (contro i vecchi 1.500). Migliorata anche la versatilità, con il divano posteriore ribaltabile (anche con comando elettrico) in rapporto 40 : 20 : 40 in luogo del vecchio 60 : 40. Il portellone, infine, si può aprire e chiudere senza usare le mani, basta far scorrere il piede in prossimità del paraurti posteriore. Il passo è cresciuto di 8 cm, per un totale di 2,84 metri e la lunghezza generale dell'auto è salita fino a 4,7 metri (+9,6 cm), mentre la larghezza è aumentata fino a 1,81 m (+4cm); così ci sono 4,5 cm in più per le gambe dei passeggeri posteriori.

STILE PERSONALIZZABILE – La nuova Mercedes Classe C Station Wagon vanta ampie possibilità di personalizzazione, a partire dagli esterni, dove è possibile scegliere tra due frontali diversi, uno con griglia sportiva e l'altro con una calandra più legante e la Stella sul cofano motore. Per l'abitacolo, invece, i può decidere tra quattro ambienti diversi. All'interno spicca il nuovo touchpad da 65×45 mm, integrato nel poggiamano dell'unità di comando centrale alloggiato in un supporto metallico, con cui si possono gestire con le dita tutte le funzioni del sistema di infotainment. Altra novità è l'head-up display che visualizza le informazioni principali (velocità, limiti, cruise control e navigatore) direttamente nel campo visivo del guidatore, diminuendo così le fonti di distrazione.

TECNICA E SICUREZZA – Per la nuova Classe C Station Wagon, che arriverà sul mercato a settembre, Mercedes ha progettato una nuova scocca più rigida e l'utilizzo generale dell'alluminio è salito al 49% dell'intera vettura, con un risparmio di peso medio di 65 kg. I motori sono gli stessi della berlina, tutti dotati di Start/Stop e già omologati Euro6. I diesel si basano su due unità, entrambe quattro cilindri, un 1.6 (di origine Renault) e un 2.2, che coprono una fascia di potenze comprese tra i 115 e i 204 CV. I benzina, invece, sono a quattro e sei cilindri, con potenze che vanno dai 156 ai 333 CV. Disponibile sin da subito anche la versione diesel-ibrida C 300 BlueTec HYBRID che ha un consumo dichiarato di 3,8 L/100 km con 99g di CO2 emessa. Ma la Classe C SW beneficia anche di tutti gli aggiornamenti del pacchetto Intelligent Drive presente sulla Classe E e sulla Classe S. Di serie ci sono l'Attention Assist e, soprattutto, il Collision Prevention Assist Plus che protegge dalle collisioni già da 7 km/h e può frenare automaticamente fino a 105 km/h di velocità; inoltre, fino a 50 km/h il sistema frena anche in presenza di veicoli fermi e riesce a evitare i tamponamenti fino a 40 km/h.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto per neopatentati poco sicure: genitori diffidenti sugli ADAS

Come trainare una macchina

Come trainare una macchina: regole e sanzioni

Sale sulle strade: arriva l’antighiaccio ricavato dai cetrioli