Due Lotus Evora S all'Arma dei Carabinieri

Sono state consegnate ieri mattina a Roma e verranno utilizzate per impieghi particolari. La domanda è: servivano davvero o si tratta più che altro di veicoli per attività "promozionali"?

22 luglio 2011 - 11:04

I Carabinieri hanno preso in consegna ieri due esemplari di Lotus Evora S (258 kW – 350 CV, 285 km h) che ora circolano sulle strade italiane con la livrea dell'Arma. Il costo delle vetture, nonché la loro manutenzione per un periodo di due anni e le spese assicurative, saranno a carico della Lotus.

SERVIZI SPECIALI – Il personale addetto alla guida è stato appositamente addestrato in Inghilterra presso la fabbrica e le due vetture saranno destinate a speciali servizi di soccorso e trasporto di organi da trapiantare o sangue e a qualsiasi impiego che richieda un intervento rapido, come inseguimenti e così via. Le due Lotus sono quindi dotate di equipaggiamenti particolari come defibrillatori e unità di refrigerazione per la conservazione di plasma e organi umani espiantati. E così, anche l'Arma può oggi vantarsi di avere i suoi “bolidi”, esattamente come già avviene per la Polizia Stradale che ha o ha avuto in dotazione tre ben più costose Lamborghini Gallardo (della quali, però, una le è stata regalata dalla casa di SantAgata), anche loro equipaggiate (almeno una) con dotazioni simili a quelle delle due nuove “gazzelle”. Del resto, ben difficilmente i Carabinieri avrebbero potuto/voluto rinunciare alla mai sopita “competizione” con la Polizia di Stato, quindi si può affermare che le due nuove arrivate vengono a colmare un vuoto che, evidentemente, da qualche anno “bruciava” un po' tra gli uomini con la fiamma.

14 AEREI E 166 ELICOTTERI – Ci sarebbe da capire se mezzi del genere siano davvero indispensabili per lo svolgimento dei compiti istituzionali delle Forze dell'Ordine o se piuttosto il loro possesso non sia dettato soprattutto da esigenze di rappresentanza e di visibilità nelle manifestazioni ufficiali, durante le quali le Gallardo della Polizia, per esempio, si vedono spesso. Parimenti, c'è da chiedersi se per il trasporto di organi e plasma, invece di Lamborghini e Lotus, non siano più efficaci e proficui gli elicotteri, che nell'Arma sono presenti in 101 esemplari e nella Polizia in 65 (senza contare gli aeromobili ad ala fissa, che sono rispettivamente 1 e 13). Del resto, non ricordiamo statistiche ufficiali della Polizia di Stato che riportino dettagliatamente a uso del pubblico quali e quante operazioni vengano svolte annualmente dalle Gallardo in servizio. Vedremo se i Carabinieri sapranno fornirle per le due Lotus.

UN POSTO AL SOLE – Al di là del loro reale utilizzo concreto e utile ai fini pubblici, riteniamo che l'acquisizione delle due Evora si inquadri nella lotta per conquistarsi un posto al sole che vede protagoniste le varie forze alle quali in Italia sono affidati il controllo del territorio, la repressione della criminalità e la difesa dei confini, ognuna delle quali dispone di un suo servizio automobilistico, di un suo servizio aereo, di un suo servizio navale, di una sua logistica e così via. Un'incredibile guazzabuglio di specialità i cui mezzi meccanici potrebbero quasi certamente essere gestiti in modo più economico se, tralasciando competizioni e rivalità, ne venisse razionalizzato l'impiego in funzione delle vere esigenze del servizio pubblico, evitando le duplicazioni dei compiti e delle acquisizioni di materiali.

2 commenti

Simone
11:58, 22 luglio 2011

Vorrei fare una precisazione per quanti leggeranno l'articolo riportato. Le due auto in dotazione ai Carabinieri sono state donate dalla Lotus per due anni e durante tale periodo TUTTE le spese sostenute per il mantenimento in efficienza delle vetture (assicurazione compresa) saranno coperte dalla Lotus stessa.
Mi sembra quantomeno inoppotuno il solito commento dell'autore in tema di sprechi ed effettiva utilità dei mezzi quando tutta l'operazione sarà a costo zero, sarebbe meglio che informarsi prima di affermare cose che servono solo ad infiammare quella parte di opinione pubblica sempre contro alle Forze dell'Ordine.

asterix
22:37, 24 luglio 2011

E perchè non bisognerebbe metter l'opinione pubblica contro le forze dell'ordine?

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto usate: gli italiani preferiscono ancora le diesel

Pneumatici nuovi: emettono idrocarburi per 3.000 km

Incidenti stradali in Europa: 6 mila bambini, le vittime in 10 anni