Conferenza Provinciale Permanente: approvazione del documento riepilogativo dell'Osservatorio per il monitoraggio e l'analisi del fenomeno dell'incidentalità stradale relativo al 1° semestre 2010.

Si è riunita stamani la Conferenza Provinciale Permanente presso la Prefettura per analizzare ed approvare il documento riepilogativo semestrale dell'Osservatorio per il Monitoraggio e l'Analisi ...

18 agosto 2010 - 7:26

Si è riunita stamani la Conferenza Provinciale Permanente presso la Prefettura per analizzare ed approvare il documento riepilogativo semestrale dell'Osservatorio per il Monitoraggio e l'Analisi del Fenomeno dell'Incidentalità Stradale.
Alla seduta, presieduta dal Prefetto, hanno partecipato rappresentanti della Provincia, dei Comuni della Spezia e Sarzana, delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, del Servizio 118 presso la A.S.L. 5, dell'Ufficio Provinciale del Dipartimento Trasporti Terrestri, di A.C.I., A.N.A.S. e S.A.L.T. (Società Autostrada Ligure Toscana).

Il documento riepilogativo evidenzia la consistente attività di prevenzione messa in atto dalle Forze di Polizia, anche in orario notturno e nei fine settimana, ed il soddisfacente stato di sicurezza sulle strade della provincia. Gran parte dei sinistri verificatisi nel primo semestre del 2010 sono infatti riconducibili a comportamenti inadeguati da parte dei conducenti dei veicoli.
Tra le principali iniziative adottate spiccano la revisione del decreto di individuazione delle strade ove possono installarsi dispositivi per il controllo remoto delle violazioni relative all'eccesso di velocità e la sottoscrizione del protocollo d'intesa tra Prefettura, Forze di Polizia e A.S.L. 5 per rendere massimamente efficaci i controlli dello stato di alterazione psicofisica alla guida dovuto all'uso di sostanze stupefacenti.

Tra le attività sulle quali si concentreranno i futuri lavori dell'Osservatorio si segnalano le possibili conseguenze per le condizioni dei conducenti in ragione dell'uso di farmaci, delle condizioni generali di salute e dei rischi connessi a fattori climatici. Al riguardo, sono già stati avviati contatti con i competenti servizi della A.S.L. 5 per definire un comune corso di azione da avviare nella prossima stagione autunnale.

Ulteriori contatti sono stati avviati con l'Ufficio Scolastico Provinciale per sistematizzare le attività di formazione rivolte agli studenti già intraprese da diverse Forze di Polizia, anche in relazione alle recenti novelle normative che li riguardano in qualità di conducenti di veicoli (obbligo di allacciare le cinture di sicurezza per le c.d. minicar, divieto assoluto di guidare dopo l'assunzione di bevande alcoliche per neopatentati e minori di 21 anni, conseguimento ritardato della patente di guida per minorenni trovati alla guida dopo aver assunto bevande alcoliche) .

Nell'occasione sono state esaminate le consistenti innovazioni portate al Codice della Strada dalla Legge n. 120 del 29 luglio scorso, per le quali il Ministero dell'Interno ha già diramato una prima circolare attuativa.

Dai link sottostanti sono visionabili il documento riepilogativo semestrale dell'Osservatorio per il Monitoraggio e l'Analisi del Fenomeno dell'Incidentalità Stradale e la circolare attuativa sulle nuove norme del Codice della Strada.

 

Documento riepilogativo 1° semestre 2010.Documento riepilogativo 1° semestre 2010.

Circolare attuativa sulle nuove norme del Codice della strada del 30 luglio 2010.Circolare attuativa sulle nuove norme del Codice della strada del 30 luglio 2010.

 

fonte – prefettura.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)