Codice stradale, i vigili di Arzignano studiano le nuove norme

Arriva il nuovo codice della strada e i vigili urbani di Arzignano tornano sui banchi di scuola. La legge è appena stata approvata in via definitiva dal Parlamento - entrerà in vigore il 13 ...

3 agosto 2010 - 8:17

Arriva il nuovo codice della strada e i vigili urbani di Arzignano tornano sui banchi di scuola. La legge è appena stata approvata in via definitiva dal Parlamento – entrerà in vigore il 13 agosto prossimo – e gli agenti della polizia locale sono già impegnati a capirne le novità: questa mattina, dalle 9 alle 14 nella sala conferenze di Acque del Chiampo, è previsto il primo seminario formativo sul nuovo codice stradale riservato ai vigili urbani.

L'iniziativa, che vede Arzignano tra i primi Comuni, se non il primo in Italia ad averla attivata, è stata possibile grazie all'interessamento dell'assessore alla sicurezza Enrico Marcigaglia e alla predisposizione del comandante Massimo Parolin. L'obiettivo è arrivare ad una gestione responsabilmente consapevole delle nuove disposizioni in materia di sicurezza stradale.
Ad appena cinque giorni dal semaforo verde alla legge, gli agenti di polizia sono chiamati a confrontarsi con le novità introdotte dalle nuove norme: «È la riprova – dice l'assessore Marcigaglia – della tempestiva capacità della “macchina aziendale”, quella dell'Amministrazione comunale di Arzignano e dei suoi collaboratori, di dare attuazione in tempi pressoché reali, se non contestuali, ad un coinvolgimento didattico-operativo dei propri operatori di sicurezza».

La giornata di studio affronta, in particolare, il delicato problema della guida in stato di alterazione da alcol e da sostanze stupefacenti, l'eccesso di velocità, le cosidette “multe automatiche” con le nuove tecnologie di rilevamento, i permessi di guida in caso di sospensione della patente per fasce orarie, la diminuzione dei tempi di notifica dei verbali redatti per le infrazioni al Codice, e tante altre novità.
La giornata viene promossa e gestita con la collaborazione di partner quali Open-software (azienda specializzata in tecnologie e prodotti per la polizia locale), Italia Oggi (quotidiano nazionale politico/economico), www.poliziamunicipale.it (sito nazionale dedicato alle polizie locali). «che danno all'evento una dimensione e una rilevanza nazionali e consentono – precisa l'assessore – che il tutto sia svolto “a costo zero” per le casse comunali, grazie anche all'ospitalità di Acque del Chiampo».

«Anche in questo caso – sottolinea Marcigaglia – dimostriamo come fare sicurezza sia sempre più una questione di sinergie: ricerca ed applicazione di servizi sempre più dedicati al cittadino, strumetazioni all'avanguardia tecnologica, efficienza, tempestività, ma soprattutto uomini capaci e professionalmente sempre al passo con l'evoluzione normativa. Arzignano, per quanto riguarda la sicurezza, si propone sempre più come laboratorio sperimentale, ormai famoso anche a livello nazionale, dove innovazione e risultati concreti sono ormai una realtà sempre più affermata ed indiscutibile».

 

Nella foto la sede del consorzio di polizia locale di Arzignano

fonte – ilgiornaledivicenza.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP