Traffico e multe, in alcuni casi scatta la nullità

Si è svolta ieri a Bologna,presso la sede della Confconsumatori una conferenza stampa perillustrare la posizione dell’associazione in ordine alle problematichedei parcheggi, T-Red e Photo...

14 maggio 2009 - 11:43

Si è svolta ieri a Bologna,presso la sede della Confconsumatori una conferenza stampa perillustrare la posizione dell’associazione in ordine alle problematichedei parcheggi, T-Red e Photo Red e semafori gialli e sulle irregolaritàdelle notifiche delle contravvenzioni a mezzo postale.

Sono intervenuti alla conferenza Secondo Malaguti, responsabileConfconsumatori dell’Emilia Romagna e membro del gruppo dirigentidell’Associazione, e l’avv. Riccardo Maccaferri, responsabiledell’Ufficio Studi di Confconsumatori dell’Emilia Romagna in materia disanzioni amministrative al codice della strada.

Non solo sono state illustrate le motivazioni sociali, nonchégiuridiche su cui si fonda l’impegno dell’associazione, riguardo allasoluzione delle problematiche d’ordine logistico nelle nostre città, maanche l’ultimo orientamento dei tribunali in Italia, in merito allanotifica di contravvenzione da parte dei comandi di polizia municipaletramite società private.

Infatti, con sentenza n. 7/2009 del 12/01/2009, il Giudice diPace di Ferrara, con riferimento ad una notifica di una contravvenzioneeseguita alla Maggioli Spa, a mezzo dell’Ufficio Postale di Rimini, perconto di un Comune della Provincia di Ferrara, e recapitata nellaprovincia di Ferrara, lo stesso “ha dichiarato la notifica inesistente- da quanto riferisce anche l’avv. Riccardo Maccaferri -, in quanto nonsia stata la società privata autorizzata da una specifica disposizionenormativa a questo compito, posto che non ha potere di pubblicoufficiale, potere che può essere attribuito solo per legge”

“Resta inteso – puntualizza Malaguti -, che la posizionedell’associazione, non è quella di trovare soluzioni ad eventualiviolazioni del codice della strada, bensì garantire il rispetto deidiritti dei consumatori, e se possibile fornire utili soluzioni aproblematiche d’ordine sociale”.

Pertanto, la Confconsumatori si impegna ad assistere i cittadinie a promuovere eventuali ricorsi al Giudice di Pace per il rispettodelle norme violate, nonché a portare avanti iniziative politiche neiconfronti dei Comuni per il rispetto delle leggi.

video

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Polizze RC auto 2022: solo il 14,4% sono stipulate online

FIA lancia Drive with Care per la sicurezza stradale nel mondo

Multa per parcheggio vicino a incrocio: quanto si paga?