1 commento

gianni
12:13, 14 febbraio 2013

ho ingerito del colluttorio nn sapendo che era alcolico, dopod di che per la mia grave patologia ho preso 2 pasticche e queste ultime mi hanno rovocato un collasso, non alla guida ma fuori dalla macchina, infatti quando sono intervenuti i cc. avisati da qualc'uno mi hanno trovato in ospedale collassato e sottoposo alle cure del caso, mi hanno fatto estrarre il sangue senza il mio consenso per il tasso alcolemico e mi hanno contestato un tasso di 1,8 con tutte le conseguenze del caso. che io sappia l'estrazione del sangue è obbligatorio solo in caso di'incidente, ma nel mio caso non c'era stato ne quello ne tantomeno ho dato il mio consenso per farlo, nn potevo di certo in quanto collassato.

da arte mia ammiro molto il lavoro svolto dai militari, ma dovrebbero anche rendersi conto delle situazioni del caso e nnfare di tutt'erba un fascio. IO 58enne operato al cuore per diverse patologie sono costretto mio malgrado ad ingerire parecchie pasticche per la soprevvivenza stessa e non osoo certo sapere quale osono esere le conseguuenze e sono un cittadino italiano a tutti gli effetti e molto amareggiato..