Lega Consumatori: se il cartello è illegale la multa non vale

Avete preso una multa per non aver rispettato un cartello stradale? Ebbene potreste ricorre al Prefetto oppure al Giudice di Pace e non pagarla, qualora il segnale stradale non risultasse conforme...

21 marzo 2004 - 19:58

Avete preso una multa per non aver rispettato un cartello stradale? Ebbene potreste ricorre al Prefetto oppure al Giudice di Pace e non pagarla, qualora il segnale stradale non risultasse conforme all'articolo 77 del Regolamento del Codice della strada. Lo ricorda in una nota Lega Consumatori Acli, che precisa: per essere a norma di legge, ogni cartello stradale deve riportare – in un'etichetta apposta sul retro – l'autorizzazione del ministero dei lavori pubblici, il marchio dell'azienda che lo ha fabbricato, il nome dell'ente proprietario della strada ed il numero dell'ordinanza di apposizione. In caso contrario è possibile fare ricorso contro la multa.

“La sicurezza stradale non è uno scherzo – afferma Pino Staffa, presidente regionale di Lega Consumatori Acli Toscana – ed è giusto rispettare i cartelli stradali. E' anche vero però che tutti dovrebbero sottostare alle norme del Codice, anche le pubbliche amministrazioni. Negli ultimi tempi sono sempre più numerosi i cittadini che si rivolgono a noi per contestare la validità delle multe loro inflitte. Hanno sempre torto? La verità è che gli introiti derivanti dalle contravvenzioni costituiscono ormai una quota importante del bilancio degli enti pubblici, siano essi comuni, province o regioni. Mi domando che ne è dell'articolo 208 del Codice, secondo il quale i proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie devono essere destinati per l'80% all'educazione stradale dei cittadini.”

Nei prossimi giorni Lega Consumatori Acli Toscana presenterà presso il Giudice di Pace di Pisa i primi dieci ricorsi di cittadini che si sono rivolti all'associazione, sulla base dell'articolo 77 del Codice della strada. Le strade per ricorrere contro una multa sono due: affidarsi al Prefetto oppure al Giudice di Pace del luogo dove si è verificata la violazione. Il ricorso va fatto tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro 60 giorni dal ricevimento del verbale di notifica, allegando la fotocopia del verbale e due fotografie del cartello stradale ‘fuorilegge'. “La prima – continua Pino Staffa – deve raffigurare la parte anteriore del segnale, la seconda quella posteriore, che attesti la mancanza di uno o più dati previsti dall'articolo 77 del Regolamento del Codice. Se poi si riesce ad ottenere, da un rappresentante delle Forze dell'Ordine, un verbale che attesti l'irregolarità del cartello stradale, meglio ancora.”

Attenzione però: non tutti i cartelli stradali hanno l'obbligo di riportare in etichetta i requisiti di cui sopra. Per i cartelli relativi ai lavori stradali, compresi quelli che segnalano il divieto di sosta, può essere omesso il numero dell'ordinanza di apposizione. Inoltre possono non riportare tutti e quattro i dati dell'articolo 77, i cartelli stradali relativi ad obblighi e divieti già indicati dal Codice stesso. “Per fare un esempio – conclude Pino Staffa – un automobilista multato per aver superato in città i 50 Km/h, non può contestare la contravvenzione. Al contrario se il limite indicato dal cartello fosse inferiore ai 50 Km/h previsti dal Codice e il segnale risultasse non regolare, allora sia il verbale che l'eventuale ritiro della patente potrebbero essere annullati.”

Lega Consumatori Toscana

2 commenti

Giacomo
10:11, 17 settembre 2010

Buongiorno.
Espongo subito il mio dilemma, mi trovo all'interno dell'ospedale civico di Palermo, e aspettando che mia moglie venga chiamata per una terapia noto che mi e stato messo il blocco alle ruote della macchina.
Immediatamente vado a controllare la segnaletica stradale per vedere quale divieto sto infrangendo, e mi accorgo che i cartelli stradali non espongono alcun articolo del c.s. sul retro…
Quindi mi domando….. E lecito ciò che il carroattrezzi a fatto? Oppure e una sorta di abuso ai danni del cittadino? Come di devo comportare?

ottobre_rosso
11:37, 17 settembre 2010

Scriva all'interno del forum, sezione Codice della Strada e Ricorsi multe: le rispondera' il nostro esperto.

ottobre_rosso, membro dello staff

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Polizze RC auto 2022: solo il 14,4% sono stipulate online

FIA lancia Drive with Care per la sicurezza stradale nel mondo

Multa per parcheggio vicino a incrocio: quanto si paga?