Gestaccio del dito medio alla Polizia? Non punito

Un automobilista che aveva fatto il "dito medio" a un poliziotto durante un controllo, non verrà condannato: era stato visto solo dall'agente

4 maggio 2012 - 6:00

Premettendo che ogni causa fa storia a sé, e che la stessa situazione potrebbe essere valutata in modo diverso, ecco una decisione che farà discutere: il 26 aprile 2012, il Pubblico ministero della Procura della Repubblica di Modena ha chiesto l'archiviazione per il caso del “dito medio” esibito da un automobilista a un poliziotto, l'ispettore Egidio Michelini.

I FATTI – Qualche tempo fa, un guidatore, durante un controllo di una pattuglia della Polizia municipale di Modena, esibisce il dito medio all'ispettore Michelini: inequivocabile gestaccio. Parte la querela nei confronti del cittadino per oltraggio a pubblico ufficiale, ma l'automobilista la passa liscia: il Pubblico ministero, Domenico Amborsino, chiede al Giudice per le indagini preliminari di archiviare il caso. Ora, la persona che si riteneva offesa dal gestaccio può opporsi all'archiviazione, e chiedere la prosecuzione delle indagini preliminari.

NON C'È OLTRAGGIO – Secondo il PM, non c'è stato oltraggio perché il “dito medio” è stato visto solo dal singolo poliziotto verso cui il gestaccio era rivolto. Affinché ci sia oltraggio, occorre invece che più persone abbiano percepito il gesto e l'offesa. Stando al Pubblico ministero, il “dito medio” è solo mancanza di educazione, non oltraggio. Inoltre, quel gesto lo si trova su magliette, felpe, borse: è stato sdoganato anche in Parlamento, visto che i nostri politici – recita la sentenza – ne hanno fatto uso. L'onore e il decoro del poliziotto sarebbero quindi salvi.

UNA NORMA RIFATTA – La Legge è chiara e il PM non ha fatto altro che applicarla: l'offesa deve avvenire in luogo pubblico o aperto al pubblico; è necessaria la presenza di più persone, oltre al pubblico ufficiale e a chi offende; l'offesa deve possedere una valenza tale da sminuire l'onore e il decoro del pubblico ufficiale. Così dice la norma, riscritta nel 2009, dopo che era stata abrogata nel 1999. Però si crea il precedente: ogni volta che un automobilista e un poliziotto si ritroveranno faccia a faccia, il primo avrà la possibilità di alzare il “dito medio” davanti al naso dell'altro? Questo pare eccessivo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incendi veicoli elettrici a Londra: +300% nel 2021

Sciopero 25 febbraio 2022 metro bus

Fermata autobus: regole per veicoli e pedoni

Polizze RC auto 2022: solo il 14,4% sono stipulate online