Consumatori: valide anche le multe senza preavviso

Se il vigile ha dimenticato di mettere il preavviso di contravvenzione sul veicolo multato, quando il conducente era assente, la multa è comunque valida. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con...

15 marzo 2007 - 9:23

Se il vigile ha dimenticato di mettere il preavviso di contravvenzione sul veicolo multato, quando il conducente era assente, la multa è comunque valida. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza 5447, respingendo il ricorso di un automobilista romano contro il Comune capitolino. Nessuna norma del Codice della strada infatti impone al Vigile di lasciare un preavviso di violazione. Il cittadino multato ha contestato la multa anche perché sul verbale mancava l'indicazione del numero civico corrispondente all'area in cui era stata parcheggiata, in divieto, la macchina. Ma la Corte di Cassazione ha dichiarato irrilevante questo dato e ha rigettato il ricorso. In base al Codice della Stada comunque, il cittadino non può contestare il preavviso di violazione che trova sul parabrezza del proprio veicolo, ma può presentare ricorso solo dopo la notifica della contravvenzione, che i Vigili inviano a domicilio.

http://www.intrage.it/attualita/2007/03/14/notizia13479.shtml

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Preventivass: l’agente non deve usarlo se l’ha già fatto il cliente

Targhe estere UE boccia il divieto

Targa personalizzata auto: si può avere in Italia?

Sciopero 25 febbraio 2022 metro bus

Fermata autobus: regole per veicoli e pedoni