4 commenti

giovanni
13:26, 2 luglio 2012

sono stato multato in data 01/08/2011 dal comune di imola(BO)per eccesso di velocità alle ore 03,15 in via emilia levante loc.tà selva km. 74,170 da autovelox fisso viaggiavo a 90 km. orari velocità consentita in loco km.70 ò fatto ricorso al prefetto segnalando la segnaletica inadeguata e la scarsa visibilità dell'impianto durante le ore notturne in assenza di illuminazione publica dato che la zona è fuori dal centro abitato ma mi è stato respinto e quindi raddoppiato, essendo che tra il cartello che indica la presenza dell'impianto e l'impianto, esiste una interzione di strada posso ricorrere al G.di pace perchè non è stato ripetuto il segnale? attendo risposta termine ultimo per il ricorso 05/07/2012. grazie.

benedetto
10:34, 20 dicembre 2013

Se la norma dispone che l'apparecchio di rilevazione deve essere indicato all'automobilista 400 metri prima della sua collocazione (pena la nullità del verbale), nelle ore notturne non dovrebbe essere visivo un preavviso luminoso ? Se si, è proponibile il ricorso c/ il verbale pervenutomi dal Comando polizia locale di Gaeta per la presunta infrazione alle ore 21,10 del 02/11/2013 in S.R. Flacca Km 22+900 direzione Roma? Grazie

Redazione
15:44, 20 dicembre 2013

Sig. Benedetto,
la invitiamo a formulare la sua richiesta sul nostro forum, nella sezione Codice della Strada e Ricorsi multe, affinchè possa essere visionata dai nostri esperti consulenti.

cordiali saluti,
Redazione SicurAUTO.it

Carlo
20:03, 31 agosto 2015

E' a norma di legge l autovelox al km 22,9 sulla Flacca a Gaeta?