Codacons, troppe multe dai Comuni spesso annullate dai Giudici di Pace

"Che fine fanno i soldi incassati dai comuni con le multe?" A chiederlo, alla luce dell'indagine condotta da un quotidiano economico, è il Codacons che denuncia come siano migliaia le multe che...

21 febbraio 2007 - 20:06

“Che fine fanno i soldi incassati dai comuni con le multe?” A chiederlo, alla luce dell'indagine condotta da un quotidiano economico, è il Codacons che denuncia come siano migliaia le multe che vengono successivamente annullate dai Giudici di Pace. L'associazione dei consumatori chiede che venga modificato l'articolo 208 del Codice della strada, innalzando al 100 per cento la quota delle multe da destinare al miglioramento della circolazione e prevedendo anche sanzioni per i Comuni che non rispettano questo articolo, così nessuno sarà indotto in tentazione e potremo essere sicuri che le multe siano elevate senza secondi fini. Secondo l'associazione, i Comuni talvolta utilizzano le multe per incassare più risorse.
“L'ultima invenzione introdotta dai Comuni per incassare soldi – spiega il Codacons – si chiama semavelox, uno strumento che consente di fotografarti se passi con il rosso. Ovviamente siamo per punire severamente chi non rispetta i segnali di un semaforo. Si tratta, infatti, di una gravissima infrazione che può causare incidenti mortali. Ma proprio per questo ci sembra strano che siano migliaia gli automobilisti che in ogni singolo incrocio mettono a repentaglio la loro vita. La realtà è che – conclude l'associazione – spesso i comuni, una volta installato il semavelox, riducono drasticamente la durata del giallo”.

Fonte: Codacons

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Trasformare un'auto in elettrica

Trasformare un’auto in elettrica: in arrivo un bonus del Governo

Parabrezza montato male: cosa succede in caso d’incidente?

Codice della Strada

Codice della Strada: attenti alle ‘bufale’ in rete