CLAMOROSO INTERVENTO DI CARLO MADARO: LE MULTE DI AUTOVELOX E TUTOR NON VALGONO

Gli automobilisti sanzionati con strumenti di rilevazione della velocità (autovelox, telelaser e Tutor) possono ricorrere per cancellare tutte le multe. Motivo: quegli apparecchi non hanno i...

20 Marzo 2006 - 07:03

Gli automobilisti sanzionati con strumenti di rilevazione della velocità (autovelox, telelaser e Tutor) possono ricorrere per cancellare tutte le multe. Motivo: quegli apparecchi non hanno i “requisiti metrologici legali” stabiliti anche da un Regio decreto. È questo il clamoroso intervento Carlo Madaro, titolare dello Sportello dei Diritti della Provincia di Lecce.

Gli strumenti di rilevazione della velocità, per poter essere utilizzati, devono rispondere ai seguenti requisiti metrologici legali: decreto di ammissione a verifica metrica (“omologazione metrica”) di cui al Regolamento per la fabbricazione dei pesi e delle misure (Rd 226/1902), approvato dal ministero delle Attività produttive; verifica prima di cui al T.U. delle leggi metriche (Rd 7088/1890), art. 12; verifica periodica di cui al T.U. delle leggi metriche (Rd 7088/1890, art. 12) e Dm 128/2000. Infatti gli strumenti per il rilevamento della velocità utilizzati nell'ambito dei controlli stradali sono da considerare strumenti metrici a tutti gli effetti, in quanto: misurano un'unità di misura legale di cui al Dpr 12.08.1982, n. 802 (la velocità è il rapporto fra l'unità di lunghezza e l'unità di tempo) e vengono usati in rapporto con terzi, in quanto il superamento della velocità massima ammessa comporta il pagamento di una sanzione amministrativa ed eventualmente anche la decurtazione di punti della patente.

“È giusto sanzionare chi vìola le norme del Codice della strada, compromettendo la sicurezza pubblica. Ma la Pubblica amministrazione – sostiene Madaro – deve seguire gli iter logico-giuridici stabiliti dalle norme nella contestazione dei verbali, garantendo così la certezza del diritto”.

Se siete interessati anche alla spiegazione (ultra-tecnica) data da Carlo Madaro: Carenza requisti metrologici legali.doc

Commenta con la tua opinione

X